La Trippa in Toscana

February 16, 2019

 

 

Che dire di Paolo e Daniela Tizzanini? La loro Osteria dell'Acquolina di Terranuova Bracciolini in Toscana non è solo un locale dove si mangia bene, è un'intera famiglia che ti accoglie, con valori saldi, con un'attenzione e un amore per la cucina del territorio e per le tradizioni contadine, rari da trovare.  Che sia sotto il pergolato, con lo sguardo sugli ulivi o accanto al camino in sala, è un'esperienza da non perdere!


 

Ingredienti

Olio 1/2 bicchiere

Burro 30 g

Sedano 1 gambo

Carote 1

Cipolle 1

Vino bianco 1/2 bicchiere

Parmigiano reggiano 100 g

Aglio 1 spicchio

Pepe a seconda dei gusti

Trippa precotta 1 kg

Pomodori pelati 300 g

Alloro 3 foglie


 

Affettate la trippa sottile , lavatela per bene sotto l’acqua corrente e lasciatela scolare bene in un colino. Occupatevi ora del soffritto :sbucciate la carota e tagliatela a fette molto sottili per il senso della lunghezza, quindi ricavate dei cubetti

Lavate la costa di sedano, eliminate la membrana filamentosa esterna . Dividete la costa a metà e tagliatela a cubetti piccoli .Sbucciate la cipolla, dividetela a metà, e riducetela a piccoli dadini

In un tegame, fate soffriggere l’olio e il burro insieme poi unite le verdure per il soffritto: il sedano, la carota e la cipolla, aromatizzate con le foglie di alloro e uno spicchio di aglio. Fate rosolare le verdure a fuoco basso per 5 minuti, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Aggiungete la trippa, fatela rosolare per insaporirla e poi versate nel tegame il vino bianco che farete evaporare completamente. Aggiungete ora i pomodori pelati, salate e pepate a piacere Portate a cottura la trippa bagnandola di tanto in tanto con del brodo caldo e girandola spesso, ci vorranno circa 2 ore . A fine cottura spolverate con il Parmigiano Reggiano e lasciate riposare per 5 minuti. Servite la trippa alla fiorentina ben calda accompagnandola con dei crostini di pane.

 

 

Please reload

Post in evidenza

Pomodori al riso

May 27, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

May 27, 2020

May 20, 2020

Please reload

Archivio