Mixologica Valeria

April 4, 2016

 

Valeria Sebastiani è una giovane bartender che, dopo aver lavorato nei più importanti bar capitolini tra i quali Majestic e The Corner, si è fatta imprenditrice di se stessa ed ha fondato la neonata società Keynco insieme a Giada Panella, con la quale offrono servizi di consulenza per la ristorazione e catering. 
Il focus, nella creazione delle ricette per i suoi drink, ruota attorno alla manipolazione di erbe e spezie, alla interpretazione di ricette dimenticate. Un'indagine tutta al femminile, che va alla riscoperta degli antichi saperi tramandati dalle herbarie. 
Alla ricerca di sapori genuini, sorprendenti e diretti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E' arrivata la primavera: ho scelto quindi una miscela che risvegliasse i sensi assopiti dall'inverno,  una versione del French 75 dedicata al Sol Levante:

 

GLI AMANTI

 

...fresco e dalla facile beva. Bilanciato tra la parte acida e fresca dei mandarini cinesi e il dolce dello zucchero. Viene servito con una crusta di cristalli di Campari.

La prima sensazione che ci arriva da questa miscela è il dolce dello zucchero che lascia subito spazio alla freschezza dei mandarini cinesi e del Sur lie; in ultimo, masticando i cristalli, ci arriva l'amaro del Campari. Il tutto sostenuto dalle botaniche complessità di un gin morbido ed elegante.

Alcune fasi della ricetta sono lunghe, come per esempio quella dei cristalli, ma, una volta terminata la cotture in forno, potete metterli da parte per altre preparazioni.

Questo drink è buono, fresco e divertente nelle sue molteplici sfaccettature.

 

 

INGREDIENTI:

 

Cristalli di Campari

London dry Tanqueray gin

Succo fresco di mandarini cinesi

Sciroppo di zucchero 1/1

Bollicina Sur Lie

 

 

PREPARAZIONE:

Cristalli di Campari:   versate in una teglia di alluminio monouso uno strato di Campari di un paio di millimetri. Disponete la teglia nel forno a 50 gradi per 6/8 ore...Non appena l'acqua e l'alcol saranno del tutto evaporati, lasciando il Campari cristallizzato, sbriciolatelo in piccoli pezzi.

 

Sciroppo di zucchero 1/1 per 500ml: mette sul fuoco a fiamma bassa 250 ml di acqua, non appena arriva ad ebollizione, spegnete e aggiungete 250 grammi di zucchero bianco. Girate il composto fin quando non si sarà del tutto sciolto.lasciate raffreddare.

 

Spremete i mandarini cinesi quanto basta e procedete alla esecuzione del drink:

versate nello shaker

45 ml di London dry Tanqueray gin

45ml di succo fresco di mandarini cinesi

15 ml di sciroppo di zucchero

Prendete un calice da vino bianco, bagnate il bordo con una fetta di limone e fate una crusta con i cristalli di Campari. Mettete molto ghiaccio nello shaker e shakerate!

Filtrate nel bicchiere e aggiungete il top di bollicina Sur lie ( io ho scelto il vivace  del Piccolo Podere del  Ceppaiolo, un delizioso Sur lie biodinamico umbro).

Il drink è pronto!

 

 

 

 

 

 

 

 

GLOSSARIO:

Crusta: bordatura del bicchiere con cristalli di zucchero o di vermouth, o di sale

 

Sur lie: (letteralmente “su feccia”). Si riferisce al cosiddetto vino col fondo ed altro non è che il Prosecco realizzato secondo il metodo di una volta, quando i macchinari per la spumantizzazione ancora non erano stati inventati ( fonte iprosecco.it)

 

 

 

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

Riso dell'orto d'estate

July 7, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

July 5, 2020

July 2, 2020

July 2, 2020

June 30, 2020

Please reload

Archivio