Fettuccine alla rughetta

January 11, 2020

 

 

 

Il mio primo incontro con la pasta e rughetta avvenne molti anni fa.

Ero a cena da un grande importatore di carne argentina, aveva organizzato una brace gigantesca e ovviamente il piatto forte della cena erano bistecche e filetti sudamericani. All'epoca ero poco più che ventenne, ancora capace di saziarmi con appena un paio di chili di bistecca, quindi l'occasione era una vera festa per la mia golosità. Inoltre ero uno degli ospiti più graditi del padrone di casa, proprio per le mie capacità di carnivoro, quindi sedevo affianco del nostro anfitrione, e in quella posizione godevo di trattamenti speciali: servito tra i primi, pietanze cotte alla perfezione...

L'uomo al mio fianco non smetteva mai di stupirmi, goloso e di insaziabile ingordigia ma dal palato attento e ben educato.

Ma torniamo a quella sera. Dopo avere consumato un mezzo bovino alla brace, qualche buontempone si lascio sfuggire la fatidica frase:"Ma due spaghetti aglio e olio? No?" Il padrone di casa non si scandalizzò e subito fece preparare l'aglio, olio e peperoncino con la variante della rughetta al posto del prezzemolo. Anche se pieno come un otre riuscì a trovare un posticino per una forchettata di pasta, nel mio ormai sazio e affaticato "pancino", la pasta mi piacque e da allora ho sperimentato questa ricetta con molteplici varianti, quella che più mi soddisfa è questa che oggi vi propongo.
La ricetta delle fettuccine potete ritrovarla in qualcuna delle pagine di questa mia raccolta.


Ingredienti per quattro persone per le Fettuccine alla rughetta:

 

360/400 gr. di pasta
Un mazzo di rughetta
Duecentocinquanta gr. di pomodori pachino
Una decina di capperi sotto sale appena sciacquati
Otto spicchi di aglio
Due peperoncini molto piccanti
Otto cucchiaia di olio extra vergine di oliva.


Preparazione per le Fettuccine alla rughetta:


Scaldate in un tegame due terzi di olio, versate l'aglio, il peperoncino e i capperi e lasciate soffriggere per due o tre minuti. Non fate bruciare l'aglio, e versate i pomodori tagliati in quattro. Fate scottare i pomodori, scolate la pasta al dente e versatela nel tegame aggiungendo due terzi della rughetta sminuzzata finemente, finite la cottura della pasta mantecandola con un poco di acqua id cottura. Spegnete il fuoco e aggiungete l'olio rimasto e la righetta avanzata. Non aggiungere sale per via dei capperi, Mescolate bene e portate in tavola.
Buon appetito.

Please reload

Post in evidenza

Risotto alla pescatora

May 29, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

May 27, 2020

Please reload

Archivio