La Gricia con le fave

 Questo piatto nasce dall'evoluzione di un piatto storico come l'amatriciana, in questo caso quella bianca, detta Gricia, arricchita da un sapore fresco e primaverile come quello delle fave, che notoriamente si sposano bene col pecorino.

Viene fuori così una ricetta nuova che però non stravolge la tradizione come purtroppo ultimamente succede spesso.

 

Ingredienti per 4 persone

 

250 gr di guanciale amatriciano 

100 gr di pecorino stagionato

500 gr di chitarrina all'uovo

200gr di fave fresche

1/2 bicchiere di vino bianco

Un cucchiaio di parmigiano 

Cipolletta fresca

Menta romana

Olio evo

 

Preparazione

Sbucciare le fave accuratamente, aggiungere un cucchiaio di pecorino, uno di parmigiano, due anelli di cipolletta fresca e qualche foglia di menta romana. Frullare tutto in maniera grossolana aggiungendo olio evo q.b.

Nel frattempo in una padella saltapasta, mettere il guanciale tagliato a fettine sottili con un filo d'olio evo. A fuoco basso fino alla doratura, dopodiché sfumare con vino bianco secco e lasciare andare per un minuto.

Una volta scolata la pasta al dente, mantecare col pecorino ed aggiungere a fuoco spento il pesto di fave. Mantecare con altro pecorino e servire con una spolverata di pepe nero appena macinato.

 

 

Please reload

Post in evidenza

Crespelle ai carciofi

November 14, 2019

1/10
Please reload

Post recenti

November 14, 2019

November 12, 2019

November 8, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016 by Claudio Lavacca