Taste of Roma, kermesse del gusto di fine estate

July 5, 2016

 Dal 15 al 18 settembre Taste of Roma riapre per la quinta volta  i cancelli del giardino pensile dell'Auditorium Parco della Musica della Capitale, per stupire appassionati e intenditori con i suoi cuochi di eccellenza, con i suoi prodotti e con mille iniziative... Il programma  è, se possibile, ancora più ricco dello scorso anno!

L'edizione 2016 aprirà ai Romani le porte dell'alta cucina, una formula che trasforma piatti "firmati" in cucina popolare grazie ai prezzi che variano dai 5 ai 7 euro, ad eccezione di appuntamenti speciali  che si manterranno comunque in un range assolutamente ragionevole. Con una cucina, quella dei grandi ristoranti romani, che ha raggiunto traguardi veramente importanti. Un appuntamento fisso per passeggiare, scoprire, incontrare e degustare in compagnia.

Showcooking, lezioni live, degustazioni accessibili a tutti...

 

 

Tra le novità di quest'anno, grazie alla collaborazione con Esselunga, prenderà vita il Charity restaurant, parte integrante del parterre dei ristoranti protagonisti. Quattro chef coinvolti per il menu di quattro portate firmate da altrettanti grandi cuochi del panorama italiano e non solo: Anthony Genovese, Oliver Glowig, Gianfranco Pascucci e Massimo Viglietti: 6 euro a portate, mentre il quarto piatto costerà 10 euro. Tutto il ricavato sarà devoluto in beneficenza a onlus ed associazioni di primaria importanza fra cui WWF Oasi per Terre dell'Oasi, un progetto di sviluppo sostenibile e di tutela della biodiversità attraverso la produzione e la commercializzazione di prodotti biologici coltivati nelle aree protette. Nel caso specifico, l'iniziativa contribuirà alla realizzazione di attività di conservazione all'interno delle oasi coinvolte.

 

Nelle cucine saranno presenti: Adriano Baldassarre del Tordo matto, Alba Estevez Ruiz del Marzapane,Alessandro Narducci dell'Acquolina, Andrea Fusco del Giuda Ballerino, Angelo Troiani del Convivio Troiani, Cristina Bowerman di Glass Hostaria,  Daniele Usai del Tino,, Davide Del Duca di Fernanda Osteria,  Francesco Apreda di Imago all'Hassler, Giulio Terrinoni di Per me, Heinz Beck della Pergola-Hotel Rome Cavalieri, Roy Caceres del Metamorfosi, e Stefano Marzetti di Mirabbelle Splendide Royal.

 

 

 

 

E non mancheranno le attività per divertirsi e per imparare per tutte la famiglia:  le chicche della cucina svelate nei laboratori Electrolux chef's secrets, il "panificio" Electrolux Taste Bakery, la cucina di casa con Esselunga, le cene da sogno  con Sensational dinners by Ferrarelle con Krug, il laboratorio con Molino Vigevano, le cucine del mondo con Taste the world con Etihad Airways, il caffè di Musetti, una birra in giardino con Leffe, degustazioni alla "cieca" con Blind taste Metro, in cucina con Snaidero- Trimani- Villa massa a Pasabache e l'Area Kids in collaborazione con DeaKids.

Altra importante novità di quest'anno la Vip Lounge, una terrazza in cui farsi coccolare da ostriche e champagne con l'accoglienza impeccabile di Stazione di Posta, che presenta una selezione di migliori cocktail e finger food a cura di Luigi Nastri.

 

 

Quest'anno poi Enoteca Trimani, oltre alla ricca  e consueta offerta di vini, si concentra sulla carta dei Vini del Lazio, una regione che ha visto una crescita esponenziale della qualità dei propri vini. Questi ultimi saranno abbinati alle proposte dei cuochi protagonisti.

"Auguro agli organizzatori, agli chef e a tutti i buongustai- ha commentato Josè R. Dosal, Amministratore delegato della Fondazione Musica per Roma- la migliore riuscita di questa edizione di Taste of Roma. Il settore agroalimentare che la Fondazione Musica per Roma coltiva con cura nel corso della programmazione dell'Auditoriun-valga per tutti lìesempio di Campagna Amica che sisvolge ogni mese presso i giardini pensili- raggiunge livelli di eccellenza con questa manifestazione.

 

 

Taste of Romaè una vera e propria festa dell'enogastronomia, con una formula di gran classe che consente a tutti di assaggiare le prelibatezze dei grandi chef e conoscere qualcuno dei loro segreti. Ma la festa non sarebbe completa se non si svolgesse in un luogo bello ed ospitale come i giardini del Parco della Musica, che dominano le tre cupole disegnate da Renzo Piano ( più la cupola di San Pietro che si scorge tra gli alberi del giardino (n.d.r.)). Questa capacità di abbinare qualità, bellezza e partecipazione ha reso Taste of una delle più importanti e prestigiose manifestazioni europee del settore".

"Il rapporto che si è creato tra Roma, i Romani e la manifestazione è davvero speciale- ha dichiarato il general manager di Brabds Events Italy Mauro Dorigo. La capitale ha colto perfettamente lo spirito di Taste, trasformandolo da evento gourmet a luogo di aggregazione, socializzazione nonché destinazione perfetta per un appuntamento di lavoro".

 

 

"Storico" main partner della manifestazione è Electrolux, , leader mondiale nella produzione di elettrodomestici professionali e per la casa:"In Electrolux tutto quello che facciamo ha l'obiettivo di permettere alle persone di vivere in modo più intenso, appassionato e stimolante la propria vita-  sono le parole di Daniele Siciliano, Direttore Marketing di Electrolux Italia- Ci piace essere sempre al fianco di network di qualità e creare sinergie con aziende di eccellenza, partecipando ad eventi innovativi con Taste Festival". 

 

Si conferma il pagamento in "Sesterzi", l'antica moneta rmana valida nella manifestazione. La Sesterzi card può essere ricaricata presso le casse e gli wine bar ( il cambio è 1 euro = 1 sesterzio)!

 

Auditorium Parco della Musica, via Pietro de Coubertin 30, Roma

dal 15 al 18 settembre

Orari:

GIOVEDI: 19.00  24.00

VENERDI: 19.00  24.00

SABATO: 12.00  17.00  e 19.00 24.00

DOMENICA: 12.00  17.00  e 19.00 24.00

 

 

 

Per ulteriori informazioni

www.tasteofroma.it

 

Ed ecco tutti gli chef protagonisti  di Taste of Roma

 

 

Andrea Fusco

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Francesco Apreda

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Stefano Marzetti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alba Esteve Ruiz

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Cristina Bowerman

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Angelo Troiani

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Heinz Beck

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Roy Caceres

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Daniele Usai

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giulio Terrinoni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Davide Del Duca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oliver Glowig

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Luigi Nastri

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gianfranco Pascucci 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Massimo Viglietti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alessandro Narducci

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Anthony Genovese

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Adriano Baldassarre

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

    

Please reload

Post in evidenza

Lasagna di primavera

March 30, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

March 30, 2020

March 29, 2020

March 28, 2020

Please reload

Archivio