Magica Subida

August 4, 2016

 

 

La Subida è un luogo che rimane nel cuore. Uno di quei posti che, quando lasci già pensi a quando sarà possibile tornare. Un piccolo paradiso creato per il benessere dell'ospite, voluto e creato da Josco Sirk, che con i suoi figli gestisce questo luogo da favola. Immerso nei boschi delle colline che circondano Cormons, tra le vigne del Collio. 

 

 

L'ospite si immerge in una accoglienza unica, molto più che familiare, la filosofia dei Sirk è semplice: "Questa è la nostra casa, e vogliamo che gli ospiti si sentano a casa propria". Obbiettivo perfettamente centrato. Cosa offre La Subida? Alcune case disseminate nei boschi, un maneggio attrezzato, un angolo di relax, dove immersi nelle vasche attorniati dalle felci del bosco si possa godere appieno la felicità di un relax naturale, una piscina dislocata in un rigoglioso giardino. Le case sono tipiche, in perfetto stile locale, dove è possibile rivivere atmosfere del passato. Ma visto che da queste pagine si parla sopratutto di cibo e ricette, è doveroso descrivere la Trattoria del Cacciatore, Un vero "fogolar", un ambiente rustico a memoria delle antiche case dei contadini friulani, il mobilio ci riporta indietro nel tempo, come i profumi che si respirano, il profumo del fuoco a legna, sul quale ogni giorno viene cotta la polenta, i sapori intensi dei prodotti del territorio. Mai la mia memoria potrà dimenticare la colazione di mezza mattina che consumai con Josko, a tagliare prosciutto di Sauris, bere Friulano e sgranocchiare frico, chiacchierando sulle meraviglie di questa regione. La cucina gestita da Alessandro Gavagna, offre davvero un viaggio nella memoria di sapori antichi autentici, dove i prodotti dei monti vicini sono protagonisti di piatti da vedere prima ancora di degustarli. Preparazioni eleganti e raffinate, dove gli abbinamenti classici si esaltano con la fascinosa disposizione di  servizio. Insomma un mix si semplicità e raffinatezza che rendono la sosta davvero indimenticabile. Prima di lasciare La Subida non bisogna tralasciare di passare per la bottega, dove tra le tante proposte spicca l'aceto dell'acetaia di Josko, realizzato secondo un antica ricetta che Sirk conserva gelosamente.

 

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

Le pizzelle!

February 28, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

February 28, 2020

February 27, 2020

February 25, 2020

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguici