Assaggi di delizie a Cooking for Art

October 23, 2016

 

Ha aperto i battenti Cooking Fot Art; la manifestazione organizzata da Witaly alle Officine Farneto. Durante i tre giorni della kermesse gastronomica i visitatori fino a domani possono godere di una lunga serie di assaggi di prodotti di qualità, esposti nelle sale, a disposizione del pubblico i produttori, per raccontare i pregi della produzione e le loro storie. 

 

La manifestazione ospita anche le finali del concorso Chef Emergente 2016 e Pizzaiolo Emergente 2016; il concorso, creato da Luigi Cremona  con  Witaly che premia le migliori interpretazioni della cucina italiana espresse da giovani cuochi  di tutta Italia, arrivano a questa finale, dopo aver vinto le selezioni territoriali del nord, centro e sud: Marcello Tiboni, Francesco Brutto, Ciro Scamardella, Giuseppe Lo Iudice, Isabella Potì per la cucina. Mentre per la pizza si contendono la medaglia: Indrit Haraciu, Matteo Moretti, Pier Daniele Seu, Pierluigi Madeo, Angelo Rumolo e Francesco Vitiello. Il pubblico può anche partecipare alle degustazioni di cene a pagamento di chef stellati come: Riccardo Monco dall'Enoteca Pinchiorri e dei fratelli Serva de La Trota.

I visitatori intraprendendo il percorso tra i chioschi di esposizione dei prodotti, potranno scoprire delle vere e proprie ghiottonerie, un segmento delle migliori produzioni gastronomiche provenienti dal Lazio e da tutta Italia, delle quali possiamo riportarne solo alcune:

 

Gabriele Bonci:, che propone pani, pizze, focacce e il dolce tradizionale romano con ricotta e visciole. Arrivato al successo grazie ai suoi impasti per pani e pizze, oggi Gabriele è un vero sperimentatore, alla ricerca costante di piccoli produttori che gli possano offrire cereali antichi per i suoi impasti ricercati.

Bompiani:  il gruppo di tre giovani pasticceri nato qualche anno fa, credendo nella semplicità e nella selezione di ingredienti genuini, oggi offre un servizio anche di una produzione di salati sicuramente all'altezza dei loro dolci.

Secondi: il pastificio utilizza grani propri, uova fresche di galline allevate a terra e in gabbia. Mauro in pochi anni ha saputo trasformare la sua piccola realtà di periferia in un laboratori artigianale di alta professionalità.  In questa occasione propone alcuni assaggi della sua produzione come i tortellini in brodo alla romana con coriandolo e noce moscata.

 

 

Luigi Guffanti formaggi: pecorino romano stagionato due anni, formaggi di capra, gorgonzola piccante ecc.

I Guffanti casari da generazioni, sono pregevoli affinatori di selezioni di formaggi nazionali, oltre che essere artigiani di pregio nella produzione del loro territorio lombardo.

 

 

Birreria Del Borgo, uno dei birrifici artigianali italiani tra i più prestigiosi, da più di un decennio famoso tra gli intenditori di birra, nato in un piccolo borgo in provincia di Rieti, ha superato i confini regionali, grazie alla maestria della lavorazione e grazie alla costante ricerca di materia prima di eccellenza e di provenienza di piccoli agricoltori di qualità. La loro birra più famosa la Reale: India Pale Ale

Riso Buono: Cristina Cavalchini giovane imprenditrice che pur se proveniente da un'altro mestiere, ha saputo creare un marchio prestigioso nel settore del Riso, Da una risaia di famiglia data precedentemente in affitto ha saputo trasformare la tenuta La Mondina nel novarese  in una filiera di qualità, coltivando e producendo riso: carnaroli, artemide, venere e farine di riso, proponendosi sul mercato con confezioni eleganti sia di carta che di vetro.

 

Solania: Pomodori san Marzano dell'Agro Sarnese Nocerino, uno stabilimento moderno in cui si lavora solo prodotto coltivato nei propri campi, un vanto per l'imprenditoria campana.

Giansanti Di Muzio: è una famiglia di imprenditori agricoli romani da alcune generazioni, produttori di pasta artigianale ( bucatini, schiaffoni e bombolotti, formati romani). Il gruppo di fratelli da qualche anno hanno acquistato anche una azienda di Parma, che produce Parmigiano reggiano di ottima qualità.

Borgodoro, azienda agricola di Magliano Sabina, coltiva ortaggi e olivi da cui ricava creme di verdure e olio di alta qualità.

 

 

 

 

Sopranzi, l'azienda nel cuore della Sabina, produce olio dalle proprie coltivazioni di Frantoio, pregiato prodotto di una cultivar che in Sabina ha trovato uno dei territori particolarmente vocati in  questa coltivazione.

Dol, di origine laziale, è un progetto complesso che si finalizza nel negozio di Roma, Un progetto che punta a diffondere la filiera corta, selezionando direttamente la produzione della regione anche di quei piccoli produttori che ancora oggi lavorano in famiglia, al limite della produzione di nicchia, con la mission di tramandare alle giovani generazioni la passione per la tradizione. Un percorso davvero interessante, capace di dimostrare l'alta qualità dell'agroalimentare italiano. Di seguito alcune immagini della manifestazione:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

Lasagna di primavera

March 30, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

March 30, 2020

March 29, 2020

March 28, 2020

Please reload

Archivio