La Stua de Michil e la famiglia Costa

December 12, 2016

 

Le Dolomiti sono un territorio unico; nel vasto ventaglio che l'italia offre ad indigeni e stranieri, amanti della natura e dei suggestivi paesaggi, rappresentano qualcosa di magico; qui la magia è tangibile, il colore delle montagne, le storie e le leggende, la gente e la sua proverbiale ospitalità, tutto va a comporre una situazione che di questo territorio fa una meta ambita per tutti coloro che amano la montagna. Tra le località più ricercate c'è sicuramente Corvara, la cittadina che offre meravigliose piste da sci per l'inverno, ma anche passeggiate indimenticabili in estate. Qui a Corvara esiste un vero culto dell'ospitalità, non vi è locale pubblico in cui il trattamento non sia eccellente; ma alcuni esercizi raggiungono la perfezione, come quelli che fanno parte del sistema Costa. Cosa è il sistema Costa? Una serie di iniziative tutte dedite alla ricettività, parte dall'hotel La Perla per diramarsi in una serie di ristoranti e locali dove la perfezione dell'ospitalità è il must. L'hotel La Perla è un albergo dove la semplicità degli ambienti, tutti rievocativi della cultura ladina, maschera un lusso discreto, capace di rendere felice l'ospite dall'ora di colazione sino a notte fonda. Il ritrovo il Murin, osteria a pranzo per divenire un locale Après Ski, dove trascorrere ore pomeridiane gioiose, bevendo birra e ballando sulle note dei successi del momento, cantando a squarciagola insieme al tuo vicino, con il quale si diventa subito amici.

 

 

Ladinia è la locanda, ultima nata tra le iniziative della famiglia costa, dove il respiro si riempie di tradizione e il gusto di sapori del territorio. La Stua di Michil, insieme all'hotel La Perla, è il fiore all'occhiello del sistema. Un ristorante stellato voluto e creato da Michil Costa, che dopo aver trascorso un periodo della sua vita a Londra torna a Corvara per creare un tempio dell'eccellenza. Da subito la cucina gourmet del ristorante attrae l'attenzione di pubblico e critici, raggiungendo i maggiori traguardi in tutte le guide gastronomiche. La Stua è un gioiello, uno stile tipicamente ladino, dove la raffinatezza di ogni minimo dettaglio si sposa perfettamente con la cucina basata sulla tradizione e l'innovazione: Michil attento patron è li a controllare che ogni passo del servizio sia impeccabile, e lo chef Nicola Laera sa ben interpretare, con le sue ricette, la filosofia che regna nel locale. Davvero immancabile una visita alla suggestiva cantina della Stua, dove è ospitato il tempio del Sassicaia, ma dove anche si respirano i profumi e si vivino gli ambienti dei territori da cui provengono i vini,  Una esperienza sensoriale unica al mondo. 

Una personale annotazione: Stua de Michili non è solo un ottimo ristorante, ma, come abbiamo detto, è una parte del ricco e complesso sistema di vita "Costa": la famiglia svolge un ruolo importante a Corvara nella conservazione e nella promozione della civiltà ladina e mai come in questo caso il buon cibo è parte della storia e della cultura di una popolazione: così, per chi volesse fare un viaggio nel tempo, si  può raggiungere con pochi metri di passeggiata la casa natale di Ernesto Costa che risale al 1400.  E una volta varcata la soglia, la sensazione che prevale è lo stupore. In questa vecchia casa il remoto si fa reale attraverso le vecchie stuben intatte, gli arnesi dei lavori manuali, gli accessori di uso comune dell’epoca, vecchi abiti, giochi fatti a mano dai ladini della Val Gardena, stoviglie, libri, sci, scarponi, telai, catini tutti rigorosamente originali. Nella Ciasa Vedla si organizzano degustazioni, cene contadine, aperitivi.  La semplicità degli arredi e al contempo la bellezza degli ambienti ne fanno un piccolo, commovente  angolo di storia.

Trascorrere qualche giorno ospiti della famiglia Costa significa vivere suggestioni emotive, capaci di avvicinare lo stato d'animo dell'ospite alla felicità.

 utensili da cucina di Ciasa Vedla

 Un ambiente di Ciasa Vedla

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

Spaghetti con ricciola in giallo

May 25, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

May 20, 2020

May 17, 2020

Please reload

Archivio