L'importanza di chiamarsi etichetta

January 7, 2017

 

Nel settore agro-alimentare i consumatori, nel momento dell'acquisto, possiedono uno strumento determinante per effettuare un acquisto consapevole: l'etichetta posta sulla confezione, o di una tabella di consultazione per i prodotti non confezionati, tipo il pesce sul banco del mercato, in cui vengono riportate notizie sull'origine del pescato se selvaggio o di allevamento e zona di provenienza. Negli anni l'etichetta ha assunto una sempre maggiore importanza, nata più per esigenze commerciali: divulgazione del nome del produttore o di altre notizie non inerenti alla qualità del prodotto; oggi ha assunto valore determinante per la tutela dei diritti del consumatore. Il settore agro.alimentare è regolamentato, a livello comunitario, da una serie di normative alle quali chi produce deve rispondere, avvantaggiando l'acquirente al momento della selezione e di scelta. Purtroppo però, ancora troppo spesso alcuni produttori immettono sul mercato prodotti che forniscono al consumatore notizie false, errate e ambigue che generano confusione e false aspettative a chi compra. Per questo è necessaria una buona conoscenza di quello che in realtà l'etichetta di un prodotto deve riportare.

Perché l'etichetta risulti completamente esaustiva deve rispondere ad alcune regole che qui riportiamo.

1. la denominazione di vendita, cioè il nome del prodotto: es. olio extra vergine di oliva;

2. l’elenco completo degli ingredienti: 

3. la quantità netta o la quantità nominale;

4. il termine minimo di conservazione o la data di scadenza;

5. il nome o la ragione sociale o il marchio depositato e la sede del fabbricante o del confezionatore o di un venditore stabilito nella UE; 6. la sede dello stabilimento di produzione o di confezionamento;

7. il titolo alcolometrico volumico effettivo, indica la quantità totale di alcool che un alimento contiene ed è un’indicazione obbligatoria per le bevande aventi un contenuto di alcool superiore a 1,2% in volume. 

8. il lotto di appartenenza del prodotto

9. le modalità di conservazione e/o utilizzazione

10. origine o di provenienza

11. la quantità di taluni ingredienti o categorie di ingredienti.

 

Quando l'etichetta risponde, al meglio, ai dettami sopra riportati, ci si trova difronte a un prodotto capace di ispirare la fiducia del consumatore. Alcuni prodotti, inoltre, possono riportare etichette diverse come i marchi DOP, IGT e STG, o Bio. Indicazione del riconoscimento come prodotti che presentano caratteristiche chimico - organolettiche distintive rispetto agli altri appartenenti alla medesima categoria merceologica, che derivano dall’ambiente geografico in cui sono stati ottenuti o dal metodo di produzione. 

Confagricoltura divulga in questi giorno la notizia che noi ben volentieri diffondiamo.

È diventata obbligatoria l’indicazione nutrizionale in etichetta, in base alla normativa europea (reg. Ce 1169/11). Il provvedimento consentirà al consumatore finale di avere utili indicazioni per alimentarsi con la corretta quantità di calorie, ed elementi nutritivi. Sinteticamente nell’etichetta nutrizionale devono essere riportati i contenuti espressi per 100g o 100 ml di prodotto di valore energetico, grassi totali, grassi saturi, carboidrati, zuccheri, proteine e sale.

Sono esentati dall’obbligo delle indicazioni nutrizionali in etichetta: i produttori di alimenti (compresi quindi gli agricoltori) se vendono direttamente al consumatore finale nella stessa provincia,e nei locali adiacenti alla propria azienda o in esercizi di vendita al dettaglio purché siano microimprese; le imprese  che producono i prodotti non trasformati che comprendono un solo ingrediente o una sola categoria di ingredienti (ad esempio latte fresco, UHT, o prodotti che non hanno subito modifiche sostanziali quali la III e IV gamma); i vini e tutti i prodotti alcolici con grado alcolico superiore al 1,2% in volume non hanno l’obbligo di apporre l’etichetta nutrizionale.

A conclusione, possiamo asserire che una corretta etichettatura è una garanzia per il consumatore e un valido elemento di selezione per l'acquisto.

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

Riso e fagioli

July 5, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

July 5, 2020

July 2, 2020

July 2, 2020

June 30, 2020

Please reload

Archivio