Bar del Fico, Troiani inaugura la Città Culinaria

January 3, 2017

 Il Bar del Fico a Roma

 

Aveva cominciato quasi cento anni fa, nel 1922, come semplice latteria. Poi nei decenni, complice la vicinanza con piazza Navona e l’Arco della Pace, si è trasformato via via in bar, ritrovo per appassionati di scacchi, meta di culto per la movida romana. Due pause, una nel 2010, l’altra nel 2015, poi con l’anno nuovo l’ultima identità di uno dei locali storici più celebri nella capitale: per il Bar del Fico comincia l’era della Città culinaria. 
Ristrutturato e ampliato già un annetto fa, fedele al modello ibrido che è insieme caffetteria, ristorante e pizzeria, il Bar punta ora la rotta su una clientela gourmet, senza rinnegare il popolo degli aperitivi e della notte che lo ha sempre venerato affollando l’ingresso sulla popolare piazza del Fico. La Città culinaria è infatti un progetto che mette in calendario incontri tematici con esperti e autori di libri gastronomici, degustazioni e soprattutto collaborazioni con i grandi chef stellati sotto l’insegna “Il Bar del Fico incontra…”.

 

Angelo Troiani al lavoro con lo staff

 

Il debutto, nell’antivigilia di Natale, è stato con Angelo Troiani, stella Michelin col suo ristorante “Il Convivio” già dal 1995, il più duraturo riconoscimento della guida rossa a Roma. Per lui a disposizione non solo la cucina del locale, ma anche griglia e forno a legna a vista, con cui cimentarsi su un menù che mescola i sapori delle feste con i suoi cavalli di battaglia. 
Al prezzo tutto sommato abbordabile di 70 euro, incluso l’abbinamento con tre vini, Troiani ha aperto i giochi con un antipasto di alici imbottite, fritte a bassa temperatura, con insalata di finocchio, arancia e maionese di olive. A seguire, un suo classico accanto alla matriciana, lo spaghettone "Felicetti" ajo e ojo, peperoncino, pecorino, mazzancolle, limone, menta e mandorle. Per poi approdare al coniglio leprino in porchetta, cotto in forno a legna, con torta di patate e cardi, salsa di mele, aglio nero e mostarda. Per il gran finale un quadrato di panettone, impreziosito da tartufo bianco e carciofi croccanti.
Prossimi appuntamenti già da questo mese, con una serie di grandi chef pronti a lanciarsi.  

 

 Lo Spaghettone Felicetti Ajo e Ojo e...

 Um momento della serata

 

 La costruzione del Panettone con tartufo bianco e carciofi croccanti 

 Il piatto finito

 Il coniglio  in porchetta


 

Please reload

Post in evidenza

Spaghetti quadrati alici e bottarga

February 24, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

February 23, 2020

February 18, 2020

February 17, 2020

Please reload

Archivio