Primo sale alla griglia

May 13, 2020

 

 

 Il formaggio ottenuto dal latte di pecora è una produzione antichissima, possiamo far risalire la realizzazione di questo prodotto caseario ai primi tempi in cui l'uomo si dedicò alla pastorizia.

I formaggi di pecora si presentano sotto svariate forme: pecorino, ricotta, primo sale ecc. ecc. In Italia siamo fortunati, infatti quasi tutte le regioni offrono al consumatore una specialità casearia di latte ovino.

La Sicilia, ad esempio, è una terra ricca di formaggi speciali, alcuni dei quali garantiti dal marchi IGP. Una produzione tipica di questo territorio è sicuramente il primo sale, un formaggio semi stagionato, leggero e leggermente sapido, che al palato risulta gradevole e fresco. Si produce ancora come una volta, lavorando il latte di pecora intero, con l'aggiunta di caglio di agnello, il cui processo di salatura si ferma al primo passaggio, e la fase di stagionatura non si prolunga per più di una settimana. Il prodotto è simile al Cacio fiore della campagna romana, ma in questa tipologia il caglio utilizzato è vegetale, si usa il fiore di carciofo o di cardo selvatico.

Il Primo Sale è ottimo da servire come antipasto come portata finale di un pasto, ma è anche un ottimo ingrediente di insalate o di salse per la pasta. La ricetta che qui proponiamo invece la possiamo considerare un ottimo secondo piatto. Una pietanza leggera ma gustosa adatta anche ai bambini, semplice da realizzare e che richiede pochi minuti per la preparazione. La prima volta che ho assaggiato questo piatto è stato ad Ustica, un secondo che appartiene alla tradizione gastronomica dell'isola siciliana.

 

 

Ingredienti per quattro per il Primo sale alla griglia:

 

8 fette di primo sale alte circa due centimetri

3 cucchiai di olio extra vergine di oliva

200 grammi di pan grattato

 

Procedimento per il Primo sale alla griglia:

 

Tagliare a fette il formaggio, ogni fetta deve avere lo spessore di circa due centimetri.Spennellare di olio le fette di formaggio, su tutti i lati, passarle nel pangrattato, in modo da creare su ogni fetta una panatura di circa due millimetri. Scaldare per bene la griglia adagiare sul fondo le fette di formaggio e farle cuocere per circa tre minuti su ciascun lato. Servire ben caldo, accompagnando il formaggio con una insalatina di valeriana, condita con aceto di mela. L'amarognolo della verdura e l'aspro delicato dell'aceto danno al piatto il giusto contrasto di sapori.

Please reload

Post in evidenza

Risotto alla pescatora

May 29, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

May 27, 2020

Please reload

Archivio