Moscardini con carciofi

January 6, 2019

 

 Un abbinamento non usuale, questo che proponiamo nella ricetta qui descritta; dove si incontrano due sapori decisi: uno di mare con un ritorno dolciastro, il quale va a contrastare il sapore erbaceo e amarognolo del carciofo. Questo piatto non fa parte del baglio storico della mia famiglia, ma mi fu suggerito anni fa da un cuoco del nord Italia, mi piacque molto tanto da averlo introdotto nel ricettario da me preferito. Un piatto semplice, ed anche di breve realizzazione, ma il risultato è talmente piacevole che lo si può elencare tra i grandi piatti della nostra gastronomia.

 

Ingredienti per quattro

800 gr. di moscardini

6 carciofi

olio evo

sale e pepe

mezzo limone

 

Preparazione

Lavare i moscardini, e eliminare becco ed occhi. Pulire i carciofi, liberarli dalla peluria interna e tagliarli a spicchi. In una casseruola portare ad ebollizione abbondante acqua, versarci i moscardini uno alla volta, facendo arricciare i tentacoli immergendoli nell'acqua bollente una volta prima di rilasciarli definitivamente. Far cuocere per una ventina di minuti. In altra pentola far bollire i carciofi per un quarto d'ora. Una volta scolati i carciofi prenderne la metà e portali nel frullatore, aggiungere nel bicchiere un pizzico di sale e un paio di cucchiai di olio, frullare fino ad ottenere una crema soffice. Scolare i moscardini e versarli in una terrina, condirli con olio e poco sale, mescolarli delicatamente. Nel piatto di portata stendere un fondo di crema di carciofo, adagiarci la porzione di molluschi e guarnire i contorni con gli spicchi di carciofo, condire questi ultimi con olio e un pizzico di sale e una macinata di pepe. Per chi vuole aggiungere qualche goccia di limone. Consiglio di servire il piatto tiepido, per meglio apprezzarne il gusto.

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

Spaghetti con ricciola in giallo

May 25, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

May 20, 2020

May 17, 2020

Please reload

Archivio