Quiche brie e salmone

May 11, 2020

 

La premessa è che in questa ricetta è completamente assente il sale: salmone affumicato e brie ne hanno a sufficienza, come pure la pasta brisée. L'abbinamento salmone e brie è particolarmente felice perché l'affumicato del pesce è stemperato dal delicato sentore di latte vaccino del formaggio. Usualmente il salmone affumicato si sposa bene con il burro. In questa ricetta inoltre il formaggio viene utilizzato nella sua interezza, crosta compresa, perché è edibile ed ha un sapore deciso. Ideale per un pranzo veloce, facile da consumare anche senza posate, durante la pausa pranzo.

Qui potete trovare altre idee per un pranzo veloce .

 

Due parole sulla quiche:

Tutti conoscono la Quiche Lorraine, in uso nella omonima regione francese e realizzata con uova, crème fraiche e pancetta. Ma in realtà questo piatto, molto simile alle nostre torte rustiche, è versatile e può contenere funghi, oppure asparagi, carciofi, broccoletti ed anche ogni sorta di formaggio che fonda bene, ad esempio l'Emmenthal o la Fontina valdostana. La base rimane comunque pasta brisée, crème fraiche e uova.

In questa ricetta abbiamo sostituito la crème fraiche (ovvero la panna acida) con la nostra comune panna fresca, più facile da reperire. Inoltre, data la grande sapidità del salmone aggiungere una punta acida sarebbe stato eccessivo. La crème fraiche, comunque, si può facilmente realizzare in casa: basta aggiungere alla panna fresca una identica dose di yogurt inter e due cucchiaini di limone. Si mescola e si lascia riposare in frigo.

 

 

 

Ingredienti per la Quiche brie e salmone:

 

Per la pasta brisée

300 g di farina
150 g di burro

acqua

(o in alternativa

1 rotolo di pasta brisée)

80 grammi di salmone affumicato

100 grammi di Brie

125 grammi di panna fresca

2 uova

ev pepe

 

 

Preparazione per la Quiche brie e salmone:

 

In una ciotola versare  la farina, il burro spezzettato a temperatura ambiente e il sale. Lavorare il composto  fino ad ottenere un consistenza granulosa. Aggiungere acqua fredda a lavorare l'impasto fino ad ottenere una consistenza omogenea. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e farla riposare per 30 minuti.

Accendere il forno a 190 gradi.

Tagliare il brie freddo a fettine sottili e riporle in frigo. Tagliare le fette di salmone e pezzetti piccoli e mettere da parte.

Realizzare un disco di pasta  stendere nella teglia ( con la teglia in silicone o con il coccio non c'è bisogno di usare il burro). Bucherellare con i rebbi di una forchetta la base e cercare di uniformare l'orlo dei bordi tagliandoli con un coltellino affilato.

In una terrina versare un uovo intero ed un tuorlo e sbattere con energia con una frusta. Aggiungere poco alla volta la panna e continuare a sbattere.

Sulla base della pasta versare quasi tutti i pezzetti di salmone e del formaggio. Versarvi sopra il composto di panna e uova ( rigorosamente senza sale). Con la pasta rimasta realizzare delle fettucce che devono essere sottili e  infarinate ( in caso contrario "precipitano" nella crema). Posizionare a piacere le fettucce cercando di attaccarle ai bordi (a me non è riuscito benissimo).

Infornare per 25 minuti.

La stessa ricetta può essere realizzata con miniquiche, questa volta senza fettuccine di pasta da posizionare in superficie. Si possono realizzare con i dischi di pasta brisée già pronti ed è  facile congelarle...

 

Di seguito il link:

http://www.lagolaeilcucchiaio.com/single-post/2018/07/09/Miniquiche-al-salmone-e-brie

 

 

 SUGGERIMENTI

La quiche, soprattutto con l'inizio dell'autunno, si presta molto bene ad essere realizzata con i funghi, meglio se porcini, comunque abbinati ad un formaggio italiano stagionato ma che fonda bene.  In questo caso ottima è la Fontina Valdostana.

Altra buona soluzione è quella di utilizzare la cipolla rossa di Tropea da accompagnare con un Montasio (formaggio friulano) semistagionato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

Risotto alla pescatora

May 29, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

May 27, 2020

Please reload

Archivio