Fusilloni ai peperoni, caprino e polvere di capperi

July 26, 2019

 

 

 

Come sappiamo il peperone è una pianta originaria dell'America meridionale, entrò nelle cucine solo dopo la seconda met6à del 500.

In Italia assunse il nome di “peperone” a causa del suo sapore molto affine a quello del pepe. Il suo utilizzo non si diffuse molto rapidamente nella cucina Italiana, forse solo a Napoli fu impiegato più diffusamente, infatti con questo ortaggio si condivano i maccheroni, prima che fosse soppiantato dal pomodoro. In alcuni testi gastronomici troviamo acenni all'utilizzo del peperone, come insaporitore di salse o in abbinamento a carni bianche. In quell'epoca era ancora considerato un cibo dozzinale, ma ben presto nei suoi molteplici usi fece la comparsa sulle tavole delle corti e dei ricchi mercanti, sino ad essere una ghiottoneria per Napoleone, l'imperatore d'Austria e del re di Napoli. Oggi il peperone è diffuso in tutto il bacino del mediterraneo, la ricetta che proponiamo si ispira appunto a questa zona; infatti oltre al peperone sono presenti il formaggio di capra (Grecia), origano (Sardegna), capperi (Sicilia). Un mix di sapori intensi ma di sicura freschezza, particolarmente adatti ad un primo piatto estivo.

 

Ingredienti per 4 per i Fusilloni ai peperoni, caprino e polvere di capperi:

360 g. di pasta

150 g. di caprino

200 g. di peperoni conditi

2 cucchiaini di polvere di capperi

le fogli di quattro rametti di origano fresco

sale

foglie di basilico

 

Preparazione per i Fusilloni ai peperoni, caprino e polvere di capperi:

 

Arrostire i peperoni dopo averli ben lavati. Si possono arrostire sulla griglia o in forno, in ogni caso lasciandoli interi. Sulla griglia lasciarli cuocere per circa otto minuti per ogni lato, mentre in forno pper circa venti minuti, girandoli una sola volta. Una volta cotti, i peperoni vanno fatti freddare naturalmente, facendoli riposare in una busta di carta paglia. Dopo circa mezz'ora bisogna pulirli dai semi interni e privarli della pelle esterna. Una volta puliti tagliarli a fettine sottili e condirli in una ciotola con sale olio e uno spicchio di aglio, a piacere qualche foglia di basilico, Cuocere la pasta in acqua salata, scolarla e versarla in una terrina con il caprino, mescolare bene e aggiungere i peperoni e le foglie di origano, versare la pasta nel piatto di portata e cospargerla di polvere di capperi.
 

Please reload

Post in evidenza

Baccalà in crema di carciofi

November 21, 2019

1/10
Please reload

Post recenti

November 19, 2019

November 19, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016 by Claudio Lavacca