Roma: pizze, cocktail e cucina del Tree Too

March 19, 2019

La sala in legno di Tree Too

 

Roma, a due passi da Ponte Milvio nasce Tree Too, una proposta di ristorazione che si rivolge ad un pubblico di tutte le età. Pizza, cucina, Cocktail e Wine & Beer Bar, il tutto offerto con attenzione massima alla qualità. In un locale dove fino a qualche tempo fa imperavano seghe circolari e lineari, dove il legno era la materia del lavoro quotidiano, oggi trovano spazio una cucina funzionale sotto la guida dello chef Roberto De Santis e un forno combinato legna/gas, affidato alla professionalità del pizzaiolo Alessandro Angelieri.

 

Il progetto nasce dall'idea del gruppo di soci già titolari di Tree Bar, ma anche dell'azienda agricola biologica Tree Farm e della falegnameria Tree Italia, prevede due menu: uno per il pranzo più vocato alla cucina, ed uno per la sera rivolto alla pizza, senza però dimenticare pietanze cucinate. Il format offre la possibilità di abbinare alle pizze i coktail del barman Francesco Saverio Verrico. L'ambiente è accogliente, il calore del legno rende all'atmosfera un sapore scandinavo, a sottolineare la cordiale semplicità gli arredi in stile anni sessanta il tutto frutto dello Studio LaCap Architetture curato da Attik Roma e Tree Italia Falegnameria.

 

 Tartare di salmone delle isole Faer Oer con riso Cascina Oschiena 

 

Ma veniamo al valore intrinseco del locale: il cibo. Massima attenzione a farine impasti e ingredienti delle farciture, provenienti prevalentemente da agricoltura biologica, alcuni di produzione propria con etichetta TreeFarm, l’azienda agricola del gruppo Tree.Come recita il menu, è possibile scegliere l’impasto della pizza tra 3 tipi di basi, tutte lavorate con farine da agricoltura biologica, molite all’antica con macina a pietra. L’attenta lavorazione e una lenta lievitazione garantiscono l’ottima digeribilità. La prima è la base con farina di frumento semi integrale tipo 1 bio; la seconda, la Margherita, è la nera con un mix di farina di grano tenero 0, farina di segale, farina di semi di lino, farina di malto d’orzo tostato: un impasto perfetto per lievitazione, croccante fuori e morbido dentro. Infine la hemp con farina di grano tenero semi integrale tipo 1 bio e farina integrale di canapa bio macinata a freddo. Quindici ricette per il menu pizze: originali sono quelle della “Amatriciana”, della “Treerolo” con fiordilatte, porro, patate e speck, “Tre caci e pepe” con pecorino romano, pecorino fiore di rocca, pecorino cenerino e pepe fresco.

 

La pizza al cavolo nero con farina semiintegrale

 

Senza dimenticare tutte le classiche come anche crostini e calzoni. Dalla cucina esce un assortimento di fritti e supplì notevoli dove spicca il caciocavallo panato al miele , sei tipi d’insalata, i burger (manzo, pollo e vegetariano) e le wok di verdure e di pollo. La lista dei vini comprende etichette che spaziano un po su tutto il territorio italiano con qualche referenza francese, dei coktail, tutti elaborati con gusto e sagacia per gli aperitivi e per gli abbinamenti con le pizze. Le Birre sono della Free Lions Beer, un birrificio artigianale della Tuscia: la Madonna Pils, la Maddeke (IPA) e la +39 (stile blanche). TreeToo è aperto per pranzo dal martedì al sabato dalle ore 12.30 alle 15 con piatti combo a prezzo fisso e menu pizza (veggie o salad menu 10€, carne 11€, pesce 12€). La sera dal martedì alla domenica dalle 19.30 alle 24. Prezzo medio della cena 25 €

 

 Trancio di Margherita con farina di segale...impasto perfetto

 

 Il cocktail profumato alla clementina

 

 I morbidi supplì con speciale panatura

 

 Gli spicchi di caciocavallo fritti...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

Lasagna di primavera

March 30, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

March 30, 2020

March 29, 2020

March 28, 2020

Please reload

Archivio