Croccanti di pollo

May 21, 2019

 

Nella tradizione italiana il fritto ricopre una posizione rilevante; questo è un sistema di cottura polivalente, si può dire che qualsiasi cibo venga fritto rimane eccellente, con la farina o impastellato, semplice o imbottito è sempre un piatto da leccarsi le dita.

Tutto è buono quando è immerso nell'olio bollente, poi il fritto piace a tutti: grandi e piccini, importante che sia leggero e asciutto: quindi la scelta dell'olio è fondamentale ed anche la tecnica di realizzazione è importante.

Croccanti di pollo sono delle polpettine, piccole di dimensione ma molto gustose.

La origini del fritto sembra siano antichissime, già in Egitto 2500 anni prima di Cristo era utilizzata frequentemente.

Ai tempi dei romani si friggeva di tutto, sopratutto perché nel periodo per la popolazione era usuale consumare il pasto del mezzo dì per la strada o nelle osterie, quindi questa cottura era la più adatta, conservandosi croccante.

Proprio dal latino viene il termine fritto, cioè dal verbo frigo.

I romani friggevano con oli di oliva, mentre nel medioevo si utilizzava lo strutto, abitudine che si è tramandata quasi sino ai giorni nostri, in alcune del nord Italia si è utilizzato il burro.

Oggi si è tornati ad utilizzare l'olio, a questo proposito esistono varie scuole di pensiero: alcuni preferiscono l'olio di oliva extra vergine o meno, altri vari tipi di olio di semi. A mio avviso l'olio di oliva è un poco troppo invasivo, il migliore o meno invadente nei sapori è quello di girasole.Ma veniamo ai Croccanti di pollo

 

Ingredienti per quattro  dei Croccanti di pollo

600  grammi di petto di pollo

2 uova

50 gr di pane  bagnato nel latte e strizzato

1 lt. di olio per friggere

60 gr di parmigiano grattugiato

1 presa di sale

1 di pepe

1 di noce moscata

200 gr di pane secco

 

Procedimento per realizzare i croccanti di pollo

Tritare finemente il petto di pollo, aggiungere  gli altri ingredienti e continuare a mescolare fini ad ottenere un composto morbido, se dovesse risultare troppo bagnato aggiungere un cucchiaio di farina.

Lasciar riposare il composto per circa 1 ora, coperto con un canovaccio a temperatura ambiente.

Frullare il pane secco e setacciarlo con un setaccio a maglia larga, in modo da ottenere un pann grattato non troppo sottile.

Mettere l'olio sul fuoco, fino a fargli raggiungere la temperatura ideale, sarà pronto quando versando un chicco di pane questo sfrigolerà.

con il composto del pollo e degli altri ingredienti realizzare delle palline di circa tre centimetri di diametro, e impanarle ne pan grattato, immergerle nell'olio bollente, quando avranno raggiunto un bel colore brunito scolarle farle asciugare su dei fogli di carta assorbente o di carta da cucina.

Please reload

Post in evidenza

Coste di bietola gratinate

November 12, 2019

1/10
Please reload

Post recenti

November 12, 2019

November 8, 2019

November 6, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016 by Claudio Lavacca