Grande esordio per La Città della Pizza a Milano

October 26, 2019

 

La Città della Pizza chiama, i Milanesi rispondono con entusiasmo alla prima edizione meneghina de La Città della Pizza, che ha visto a raccolta appassionati e curiosi presso Fabbrica Orobia. 
Gli otto pizzaioli, provenienti da tutta Italia presenti alla prima giornata della manifestazione, con stili e ingredienti diversi, hanno messo d’accordo più di 5000 persone, che oggi  hanno affollato gli spazi per scoprire  tutte le sfumature del piatto più semplice e democratico, e più conosciuto al mondo.
Sold out laboratori, workshop e degustazioni delle migliaia di pizze sfornate, sono la dimostrazione del successo di questo format che ha conquistato Milano. 

 


Ma l’appuntamento prosegue domani dalle 11 alle 22 con altri 8 pizzaioli di successo tra cui Ciro Salvo di 50 Kalò da Napoli, o le pizze in teglia di Forno Brisa Bologna, e i fritti all’italiana di 180grammi, con Jacopo Mercuro e Marco Rizzo da Roma. Un vero e proprio viaggio fra le regioni simbolo della ricetta più amata al mondo protagonista di laboratori e workshop di attualità come L’avanguardia campana, con Francesco Martucci (I Masanielli di Francesco Martucci, Caserta), Paolo De Simone (Da Zero, Milano) e Diego Vitagliano (Pizzeria 10, Napoli). O quello su La pizza vegetariana, con Alberto Morello (Pizzeria Gigi Pipa, Este – PD) e Massimiliano Prete (Gusto Divino, Saluzzo - CN).

 

Domenica 27, davanti ai forni prenderanno posto: 
Ciro Salvo, 50 Kalò, Napoli, “Napoletana”; 
Tommaso Vatti, La Pergola, Radicondoli (SI), “A degustazione”; 
Leonardo Gombi e Rahman Md Rezuanur, Forno Brisa, Bologna, “Al taglio”; 
Daniele Vaccarella, La Braciera, Palermo, “All’italiana”; 
Vincenzo Esposito, Carmnella, Napoli, “Napoletana”; 
Luigi Cippitelli, Pizzeria Luigi Cippitelli, San Giuseppe Vesuviano (NA), “Pizza fritta”; 
Mirko Rizzo e Jacopo Mercuro, di 180g, Roma, “Fritti all’italiana”.
In entrambe le giornate, per la categoria “Senza glutine”, sarà presente Sara Palmieri, della Pizzeria 10 Diego Vitagliano di Napoli. 


Ogni pizza avrà un costo dai 5 agli 11 euro, mentre i fritti partiranno da 3 euro. 
Sarà infine possibile sperimentare molteplici abbinamenti grazie a una variegata carta delle birre firmata dal birrificio artigianale Baladin, che includerà anche birre speciali e gluten free. Per gli amanti del vino invece, ci saranno le degustazioni guidate – abbinamento pizza e vino – organizzate dalle aziende vinicole Famiglia Cotarella, Cantina Sabresenò e Vinea Domini.
I workshop tecnici per gli addetti ai lavori
Per tutti gli operatori e i professionisti del settore in calendario diversi workshop tecnici (gratuiti, prenotando su lacittadellapizza.it) con esponenti di spicco dell’universo pizza a fare da relatori. 

 


Il programma:

domenica 27, alle ore 12.30, L’avanguardia campana, con Francesco Martucci (I Masanielli di Francesco Martucci, Caserta), Paolo De Simone (Da Zero, Milano) e Diego Vitagliano (Pizzeria 10, Napoli);
alle 13.45, La pasticceria in pizzeria, con Lilia colonna (I Masanielli di Francesco Martucci, Caserta), Gianni di Lella (Pizzeria La Bufala, Maranello - MO) e Luca de Santi (Milano);
alle 15.15, La pizza vegetariana, con Alberto Morello (Pizzeria Gigi Pipa, Este – PD) e Massimiliano Prete (Gusto Divino, Saluzzo - CN).
Le attività per il pubblico di appassionati
Partecipando ai laboratori (gratuiti, prenotando su lacittadellapizza.it) i più grandi potranno mettere le mani in pasta seguendo i consigli dei propri maestri pizzaioli preferiti. 

 

 alle 11.30, Il pane secondo Brisa, con Gregorio Di Agostini (Forno Brisa, Bologna); 
alle 14.45, spazio alla Pizza in teglia, con Davide Fiorentini (Pizzeria ‘O Fiore Mio, Faenza – RA);
alle 17.15, Acqua, impasto e pomodoro, con Ciro Salvo (50 Kalò, Napoli). 
alle 18.30, I mille volti della Margherita, con Giorgio Caruso (Lievità, Milano).

Mentre i più piccoli (dai 3 anni in su) potranno realizzare tante pizze colorate e gustose nei divertenti “Kids Lab” organizzati grazie alla collaborazione con Boing (canale 40 del DTT) e Cartoonito (canale 46 del DTT). Anche in questo caso la partecipazione è gratuita, mentre la prenotazione può avvenire direttamente in manifestazione. 
Nello spazio materie prime infine, tutti gli appassionati potranno conoscere meglio gli ingredienti della pizza: farina, pomodoro e fior di latte. Inoltre il pubblico potrà entrare in contatto con enti e associazioni per vivere un percorso di degustazioni delle materie prime più buone d’Italia.
 
COLPO D’OCCHIO - LA CITTÀ DELLA PIZZA MILANO 2019
LOCATION: Fabbrica Orobia - Via Orobia, 15 - Milano
GIORNI E ORARI DI APERTURA: Sabato 26 ottobre ore 11.00 - 24.00 / Domenica 27 ottobre ore 11.00 - 22.00
Ingresso gratuito. 
I laboratori e i workshop sono prenotabili direttamente su lacittadellapizza.it fino ad esaurimento posti.
Le pizze e le bibite potranno essere acquistate direttamente alle casse, al momento dell’ordine.
    

 

 

Please reload

Post in evidenza

Crespelle ai carciofi

November 14, 2019

1/10
Please reload

Post recenti

November 14, 2019

November 12, 2019

November 8, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016 by Claudio Lavacca