Orata nell'orto

January 11, 2020

 

Le carni dell'orata sono prelibate, tra le più ricercate dai consumatori.

Questo pesce oggi è di facile reperimento dato che si presta ad essere allevato in cattività; anche in questo caso se ne possono ottenere piatti prelibati, purché nell'allevarlo si osservino regole ferree. L'acqua deve essere corrente e le vasche di dimensioni notevoli in modo di permettere alla popolazione ittica di nuotare liberamente; ottima è la soluzione di grandi gabbie immerse nel mare. L'alimentazione deve avvicinarsi al massimo a quella dei pesci selvatici, quindi devono essere utilizzate farine di pesce. Certo che il pesce pescato risulterà sempre più saporito  e con carni più sode, sempre che si acquisti fresco. Oggi sono reperibili anche prodotti congelati, confezionati già in filetti, anche questi offrono la possibilità di ottenere piatti gustosi. Se preferite il pesce fresco, allevato o pescato, consiglio di farlo sfilettare direttamente dal pescivendolo, magari facendosi consegnare anche teste e lische con le quali sarà possibile ottenere un  ottimo fumetto.

 

Ingredienti per quattro dell'Orata nell'orto

2 orate di circa ottocento grammi ciascuna sfilettate

400 gr. di patate

300 gr. di pomodorini

2 carote

2 gambi di sedano con le loro foglie

1 cipolla

1 mazzetto di prezzemolo

6 cucchiai di olio evo

1/2 bicchiere di vino bianco secco

2 prese di sale fino

 

Realizzazione dell'Orata nell'orto

Sbucciare le patate, lavarle e tagliarle a cubetti, in un pentolino fargli prendere il bollore, giusto il tempo di sbollentarle. Tagliare a cubetti le carote e il sedano; fare una julienne della cipolla. In un tegame capiente scaldare l'olio, quando sarà caldo versarci le carote, dopo un minuto aggiungere le patate sbollentate. Trascorso un altro minuto versare prima il sedano poi la cipolla ed infine i pomodorini con parte del prezzemolo tritato, salare il tutto e far stufare le verdure per circa cinque minuti a fuoco basso e a tegame coperto. Trascorso il tempo necessario aggiungere i filetti di pesce, alzare il fuoco e sfumare con il vino, non appena l'alcol sarà evaporato abbassare nuovamente il fuoco e coprire il tegame. Dopo cinque minuti girare i filetti, facendo attenzione a non romperli, sono delicati, coprire nuovamente e attendere tre o quattro minuti. chiudere il fuoco e servire.

 

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

Fagottini di frolla all'arancia e alla crema di nocciole

January 21, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

January 20, 2020

January 19, 2020

January 17, 2020

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square