Spaghetti broccoletti e pecorino

March 14, 2020

 

Condire la pasta asciutta con la verdura è un sistema antico, infatti prima che il pomodoro diventasse condimento principale per i "maccheroni", l'abitudine era quella di mangiare la pasta o scondita o con quanto offriva l'orto. Il pomodoro arrivato in Europa dopo della scoperta dell'america, ci mise quasi un secolo a diventare una pianta commestibile, per quasi un secolo fu considerata pianta ornamentale. Una verdura, tra le più utilizzate per condire la pasta è il broccoletto, la varietà tipica pugliese è diventata protagonista assoluta in un piatto principe della regionale, le orecchiette con gli strascinati. Dove le orecchiette sono la pastaacqua e farina lavorata a mano, dalla sfoglia ste si ricavano dei cilindri poi lavorati con la punta del pollice. Gli strascinati sono i broccoletti ripassati in padella.  La varietà pugliese di questo ortaggio si caratterizza con una punta molto sviluppata tanto da assumere il nome di cima di rapa. Nel pulire la pianta si deve fare attenzione e separare le cime, molto simili ad infiorescenze, dal resto della pianta. una ulteriore separazione deve avvenire tra le foglie e i gambi, questi ultimi vanno privati dei filamenti esterni che renderebbe il gambo esageratamente poco masticabile. Una volta pulito e lavato l'ortaggio è pronto per la cottura.

Qui propongo una variante alla ricetta classica, dove si utilizzano spaghetti e pecorino, eliminando l'acciuga, indispensabile nella ricetta originale.

 

Ingredienti per quattro degli spaghetti broccoletti e pecorino

 

360 gr. di spaghetti

800 gr.broccoletti

1 peperoncino

2 spicchi di aglio

6 cucchiai di olio evo

50 gr. di pecorino romano

 

Preparazione degli spaghetti broccoletti e pecorino

 

Per prima cosa si deve pulire la verdura, si consiglia di usare il sistema sopra descritto, lavare attentamente i broccoletti magari con bicarbonato. In tegame portare ad ebollizione pochissima acqua, in modo che a fine cottura i broccoletti conservino tutte le loro proprietà. Far cuocere la verdura voltandola spesso, in modo che non si bruci visto la poca acqua utilizzata. Scolare i broccoletti, ma l'acqua residua sarà pochissima, quasi inesistente. nello stesso tegame far soffriggere nell'olio aglio e peperoncino, poi eliminare l'aglio e far saltare la verdura. Nel frattempo cuocere al dente gli spaghetti e poi ripassarli nel tegame dei broccoletti.

Irrorare il piatto di servizio con pecorino romano grattugiato.

Please reload

Post in evidenza

Babà rustico!

April 8, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

April 8, 2020

Please reload

Archivio