Fettuccine Ricotta e Spinaci

 

E' da secoli che nelle cucine italiane si prepara la pasta fatta a mano, due le tipologie all'uovo o senza.

La prima più versatile per essere preparata con succulenti ripieni, la seconda per essere preparata in formati diversi ma sempre asciutta. Comunque anche quella all'uovo può essere tagliata in pasta lunga o corta e condita secondo la fantasia dei cuochi. La ricetta proposta oggi è frutto di un flash della mente, il pensiero da cui ha preso l'incipit è semplice se si preparano in tortelli ricotta e spinaci perché con questa farcia non condirci delle fettuccine?

Ed ecco la ricetta.

 

Ingredienti per quattro delle fettuccine ricotta e spinaci

 

Per la pasta

350 g di farina 

3 uova intere 

1 cucchiaio raso di olio evo

1 presa di sale

 

Per il condimento

350 g di ricotta fresca

200 g di spinaci freschi

1 presa di sale

1 macinata di pepe

60 g di parmigiano

 

Preparazione per quattro delle fettuccine ricotta e spinaci

 

Impastare gli ingredienti dell'impasto, a mano (lo preferisco), nella classica fontana di farina o con l'impastatrice elettrica; l'importante è che l'impasto risulti compatto e soffice, che si stacci facilmente dalle mani o dalle pale dell'impastatrice. Lasciare riposare l'impasto una mezz'ora.

Stendere l'impasto non troppo sottile, si può eseguire l'operazione a mano con il mattarello o con la stenditrice, ne esistono sia manuali che elettriche. Quando la sfoglia sarà ben asciutta avvolgerla su se stessa e tagliarla a strisce non più larghe di un centimetro e mezzo, allargare le strisce ottenute infarinandole leggermente, in modo che le fettuccine rimangano separate tra loro, lasciare asciugare la pasta. Nel frattempo lavare e bollire gli spinaci, scolarli e strizzarli, frullarli riducendoli quasi in crema. Con una forchetta sciogliere la ricotta riducendola in crema, mescolare spinaci e ricotta condendo il tutto con sale, pepe e il parmigiano.

Cuocere le fettuccine in abbondante acqua salata e bollente, consiglio di aggiungere all'acqua un cucchiaio di olio in modo da mantenere ben separate le fettuccine, qui si apre una diatriba tra due teorie: la prima esige di lasciar cuocere la pasta senza toccarle con il forchettone mentre la seconda consiglia di mescolare di tanto in tanto la pasta nella pentola.

Io sono propenso a seguire la prima teoria, ma facendo attenzione che l'acqua di cottura sia veramente molto abbondante, in modo che la pasta sia libera di nuotare durante la cottura. Scolare le fettuccine e versarle nella terrina di portata, dove sul fondo avrete versato la metà del condimento, mentre il resto andrà sopra le fettuccine, mescolare bene e servire il piatto immediatamente.

 

 

Please reload

Post in evidenza

Risotto al Recioto

April 2, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

April 2, 2020

March 31, 2020

March 31, 2020

March 30, 2020

March 29, 2020

Please reload

Archivio