Spilamberto: porte aperte nell'antica acetaia!

Una giornata per scoprire come nasce l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena Dop, visitando una delle acetaie storiche del territorio, a Spilamberto: è così - aprendo i suoi cancelli ad appassionati e curiosi - che l’Aceto Balsamico del Duca rinnova la sua partecipazione ad Acetaie Aperte, nell’ambito di “Gusti.a.mo 2016”, la tre giorni dedicata alle eccellenze enogastronomiche del modenese organizzata dai Consorzi di tutela dei prodotti tipici. L’appuntamento con le visite guidate delle due sedi dell’acetaia è dalle ore 10 alle ore 18 di domenica 2 ottobre, mentre alle ore 16 è previsto un cooking show a cura dello chef Stefano Corghi dell’enoteca “Il Luppolo e l’uva”. In contemporanea, l’

Aperture: tutto il buono della campagna arriva in città!

Apre nel centro di Roma un piccolo mercato coperto - ma sembra un vero delizioso giardino-, dove i prodotti sono 100% naturali, organici e sostenibili, dove chi entra può spaziare a 360° su eccellenze gastronomiche che vanno dagli ortaggi,, alla frutta, ai salumi, ai formaggi, al pane e alla pizza, fino ai prodotti da scaffale rigidamente certificati. Osteria del Mercato -1870 è insieme ristorante, Juice organic bar, sala da thè, pizzeria mercato...Il patron, Umberto Cinelli, la cui famiglia si occupa di ristorazione dal 1870, ha creato un luogo in cui trovare in ogni ora del giorno un'oasi di piacevolezza e di freschi prodotti appena arrivati dalla campagna. Tornare al Mercato per ritor

Vellutata di zucca con zenzero e scorza di arancia

Ecco un'altra versione della vellutata di zucca che utilizza ingredienti meno tradizionali ( come il rosmarino e l'aglio) ma che riserva una sorpresa nel gusto, per freschezza e leggerezza. Ingredienti per 2 persone: 4 fette di zucca un porro ( solo parte bianca) mezza patata olio di oliva 1 tocchetto di zenzero 1 scorza di arancia parmigiano grattugiato semi di zucca sgusciati N.B. Se non avete lo zenzero, potete sostituirlo con la paprika ed una scorza di limone al posto dell'arancia. Procedimento: tagliare a dadini la zucca e la patata e a fettine sottili il porro. Sbucciare un tocchetto di zenzero. In una padella versare 2 cucchiai di olio, la verdura tagliata, il tocchetto di zenzero e

Taki & Taki!

In questi ultimi anni, circa un ventennio, va sempre più diffondendosi il fenomeno di avvicinamento alle culture gastronomiche orientali. La cucina che più delle altre attrae i consumatori italiani è quella giapponese; una cucina basata su cotture veloci o addirittura sulla assenza di cotture: gli alimenti principali sono il riso, il pesce, le verdure e le spezie, anche le alghe vi ricoprono un ruolo importante. Il proliferare dei ristoranti giapponesi nel nostro paese è un dato di fatto, ma dobbiamo riscontrare che non tutti raggiungono i livelli di qualità capaci di far apprezzare a pieno questa cultura. A Roma come a Milano è più facile trovare locali dove poter degustare cibi di qualità

Premio Cerevisia per la birra artigianale

La birra sta conquistando fette di mercato sempre più consistentì, e in questo settore merceologico sta riscuotendo particolare successo il comparto delle birre artigianali. Il fenomeno è così in espansione tanto da aver orientato enti ed istituzioni pubbliche ad organizzare premi e concorsi per gli artigiani più meritevoli del settore. Il premio di cui oggi parliamo è il Premio Cerevisia 2016: quella di quest’anno è la quarta edizione del concorso riservato alle birre italiane di qualità, premio istituito da: Banco Nazionale di Assaggio delle Birre, dalla Camera di Commercio di Perugia, dalla Regione Umbria, dal Centro di Eccellenza per la Ricerca sulle Birra dell’Università di Perugia, dal

Viaggio goloso fra Tuscia e Maremma

Percorriamo la via Cassia, partendo da Roma in direzione di Viterbo: il viaggio è cominciato di buon ora, la prima tappa dell'itinerario è decisa: devo assolvere un impegno che da tempo mi ripromettevo di mantenere, andare a visitare l'Azienda Agricola San Bartolomeo, dove si allevano polli e galline da uova. Ormai da anni sul mercato della capitale, e non solo, il nome dell'azienda si è imposto come marchio di qualità, sia per le uova che per le carni di pollo e di tacchino. L'azienda creata da Silvio Marsan, all'incirca venticinque anni fa, è impostata interamente al biologico. La scelta di allevare i volatili a terra, nutrendoli solo con mangimi naturali, per lo più prodotti all'interno d

Baccalà aglio olio e peperoncino

Quello di Iside De Cesare e Romano Gordini è un matrimonio a tre: loro due e la cucina. Si conoscono da sempre, poi l'incontro ai fornelli di un ristorante: lì è scattata la molla...La passione condivisa per la cucina, per il buono e il genuino li ha avvicinati e fatti innamorare. Oggi i due sono i cuochi e i patron del ristorante La Parolina, un locale che sorge a cavallo di tre regioni: Lazio, Umbria e Toscana, località Trevinano, a una manciata di chilometri da Acquapendente. Tre territori che sono capisaldi dell'enogastronomia nostrana. La cucina si basa appunto sulla territorialità dei prodotti, dove le verdure di stagione e le eccellenze delle tre regioni arrivano direttamente dai pro

Il Convivio

Tra i tanti ristoranti che hanno sede nel centro storico di Roma abbiamo scelto di raccontarvi Il Convivio, dei Fratelli Troiani. Tre "giovinotti" trapiantati nella capitale dalla provincia di Ascoli Piceno; cresciuti con il sapore delle cose genuine che il loro papà coltivava nell'orto di casa. Massimo e Giuseppe sono stati i battistrada; che hanno trascinato nella loro passione anche Angelo, il fratello minore, l'artefice della cucina del ristorante. Il locale sicuramente si allinea ai criteri di eleganza e raffinatezza, tre sale al piano terra di un palazzo storico, uno dei tanti che rendono i rioni della capitale unici e suggestivi. Ecco l'aggettivo giusto è proprio questo: suggestivo. I

Foligno: si accendono i "Primi d'Italia"!

Primi d’Italia è il primo ed unico Festival Nazionale dedicato ai Primi Piatti, in pista dal 29 settembre a 2 ottobre! Pasta, riso, zuppe, gnocchi, polenta ma anche i prodotti agroalimentari indispensabili per la creazione di un gustoso primo, sono i protagonisti della maratona culinaria più appetitosa d’Italia. Una manifestazione che veste a festa l’intero centro storico di Foligno, promuovendo a tutto tondo la cultura del primo piatto in tavola. Quattro giorni all’insegna di degustazioni continuative, lezioni di cucina, dimostrazioni di grandi Chef, produzioni alimentari di qualità, ma anche momenti di spettacolo e di intrattenimento. Un universo di degustazioni continuative e di cultura a

Ravioli pane burro e alici

Angelo Troiani è cuoco raffinato ed elegante, nasce dalla scuola alberghiera e dalle stagioni estive quando frequentava le cucine dei ristoranti della riviera romagnola e di quella delle Marche, regione di cui è originaria la sua famiglia. Nel 1990 apre a Roma, nel centro storico, Il Convivio, il suo ristorante, assieme ai suoi fratelli: Massimo e Giuseppe. La cucina di Angelo è fatta di emozioni, di stati d'animo, tutto nasce dalla esperienza sensoriale, toccare la materia, assorbirne i profumi, godere della forma e dei colori, ascoltare la musica che sprigiona nel tegame, interpretare il gusto di ogni singolo elemento e saperne interpretare magnifici abbinamenti. Il suo è uno studio dell

Un piccione sorprendente!

Gaetano Trovato, insieme a suo fratello Giovanni, è il proprietario del ristorante Arnolfo di Colle di Val D'Elsa in provincia di Siena. Gaetano in cucina e Giovanni in cantina sono una coppia affiatata e preparata. Arnolfo è ristorante méta di gourmet internazionali, per i cultori del gusto è impossibile rinunciare ad una visita a questo tempio del sapore; la cucina di Gaetano si basa sulla purezza dei sapori, dove l'importanza dei prodotti del territorio è basilare, ma Gaetano non rinuncia a quei prodotti di alta qualità extraterritoriali con i quali realizza piatti dal gusto unico e raffinato come quello che qui riportiamo. Piccione; petto, coscio, lamponi e ostrica Ingredienti per 4 per

A Roma approdano le Strade della Mozzarella

Le bianche Strade della Mozzarella portano a Roma...in compagnia di altri straordinari prodotti campani. 12 grandi chef per 2 giorni di showcooking, incontri e degustazioni. Tema di questo appuntamento la cucina di materia in cui l'ingrediente è il solo a dare spettacolo. La tappa romana di LSDM si terrà al Baglioni Hotel Regina, in via Veneto, il 10 e 11 ottobre. Il ricco programma di appuntamenti della nona edizione, dedicato al mondo della bufala e ai grandi prodotti del Made in Italy, si conclude nella capitale d’Italia per raccontare la cucina che vede come unica spettacolarizzazione la forza dell’ingrediente. Al centro dell’attenzione, oltre alla Bufala, la Pasta di Gragnano, i grandi

Roma: al via Local Beer Week!

Dal 24 al 30 settembre, in collaborazione con pub e ristoranti della Capitale, Yelp si fa promotore della Local Beer Week. Un’iniziativa per sostenere la birra artigianale prodotta a Roma e dintorni da piccoli birrifici indipendenti. 7 giorni di degustazioni, promozioni speciali, tap take over e incontri coi birrai che culmineranno la sera del 30 settembre con un evento ufficiale Yelp. La Local Beer Week arriva a Roma per la prima volta e vuol essere una vetrina tanto per le birre romane e laziali quanto per i numerosi pub e ristoranti che hanno aderito all’iniziativa e che con le loro scelte commerciali, supportano i micro birrifici di zona. “Yelp e la sua community di recensori, è da sempr

Sagra delle castagne di Marradi...in trenino!

Uno degli eventi imperdibili dell’autunno toscano è la Sagra delle castagne di Marradi, che animerà il comune dell'Appennino il 9, 16, 23 e 30 ottobre 2016. I marroni del Mugello, infatti, sono la punta di diamante dell’offerta gastronomica della zona nonché prodotto IGP. Ma non sono solamente le specialità gastronomiche e gli eventi che si terranno durante la sagra a meritare interesse. Durante quei giorni, sarà possibile raggiungere Marradi da Firenze viaggiando su un treno a vapore d’epoca che trasporterà gli ospiti attraverso la campagna toscana. Come su ogni treno a vapore che si rispetti, la velocità ridotta fornirà l’occasione per godere di un’esperienza di viaggio completamente nuova

Il dolce autunno del Ticino

Il clima mite del salotto soleggiato della Svizzera sembra fatto apposta per vini magnifici. In questa zona crescono, per oltre l’80%, grappoli di Merlot, dai quali vengono pigiati vini bianchi dal gusto fruttato e vini rossi decisi, che sono considerati tra i migliori di tutto il paese. Le feste della vendemmia si accompagnano all’autunno ticinese come i funghi porcini al risotto. Quest’anno si festeggia il 60° anniversario della “Sagra dell’uva” di Mendrisio. Passeggiare lungo gli stupendi sentieri attraverso i vigneti, accesi dei colori dell’autunno, partecipare per un giorno alla vendemmia o degustare vini in una delle rinomate cantine del Canton Ticino fanno della permanenza in questo l

Puglia: cantine aperte, vendemmia e solidarietà!

Per la diciottesima edizione, torna in Puglia l'iniziativa #salvalagoccia e in tutta Italia la campagna a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto. Domenica 25 settembre si va in cantina per celebrare uno dei momenti più suggestivi, magici e importanti della stagione vitivinicola, la vendemmia. Torna infatti “Cantine Aperte in Vendemmia”, l'evento organizzato dal Movimento Turismo del Vino Puglia, quest'anno giunto alla sua diciottesima edizione. “Con Cantine Aperte in Vendemmia - spiega Sebastiano de Corato, presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia - le aziende socie del nostro Consorzio offrono agli enoturisti una bella opportunità per scoprire e godere non solo di belle

Maltagliati, scampi, calamaretti e zucchine

Erano gli anni ottanta, quando frequentai per la prima volta Romano, allora era in piena ristrutturazione, da trattoria del porto si trasformava in ristorante. Da quei giorni i riconoscimenti si sono susseguiti, ed oggi è uno dei riferimenti di gourmet della costa toscana. Nel 2001 un nuovo restyling, rende il locale elegante ed accogliente, così Romano a Viareggio, è tappa da non mancare per il viaggiatore che ama la cucina di sapore, di tradizione di prodotto fresco ed eccellente. Il ristorante è gestito da tutta la famiglia Franceschini, tutti si si impegnano ad offrire all'ospite una magnifica esperienza, Mamma Franca in cucina sempre pronta ad arricchire con tocchi magistrali i piatti

Lingua di vitello arrostita gamberi, pane al pomodoro, ravanelli e salsa verde

Enrico Pezzotti ha mietuto i suoi primi successi come capo brigata della cucina del ristorante La Trota di Rivodutri. Da allora sono passate molte primavere e il nostro ha percorso strade diverse che lo hanno condotto un po' ovunque: per molto tempo è stato un girovago della cucina, ma sempre ha portato con se il suo bagaglio culturale, una sacca ricolma di sapori e ricerca dei prodotti del Lazio. La sua cucine si basa principalmente sulla gastronomia semplice, quella che viene dalla cultura contadina, ma ha saputo rivederla e attualizzarla, rendendo semplici ricette di piatti di alta cucina, dove il gusto si abbina a raffinate presentazioni, e il palato ritrova sapori antichi e deliziose so

Carmignano, un vino lungo 300 anni!

Il 25 settembre alla Ferdinanda, villa patrimonio dell’Unesco,la prima della piece teatrale “L’eredità dei Medici”. Tre giornate ricche di eventi, una Magnum limited edition e un’asta di beneficienza Arte, vino, spettacoli e solidarietà: così Artimino brinda ai 300 anni del Carmignano, vino rosso toscano storico a Denominazione di Origine Controllata e Garantita prodotto nella fascia collinare tra i 250 ed i 400 m s.l.m. dei comuni di Carmignano e Poggio a Caiano in Provincia di Prato Cosa meglio della voce stessa del granduca Gian Gastone de’ Medici, per raccontare le gesta della dinastia che per tre secoli governò la Toscana e che proprio trecento anni fa istituì le prime denominazioni vi

Un gelato gourmet!

Oggi la parola gourmet è associata a molte altre e a tutte attribuisce il valore di alto profilo nel mondo della gastronomia: Se associato al nome cucina ad esempio si vuole identificare quella cucina di ricerca, di valorizzazione del prodotto, non solo realizzata con la tecnica ma anche e sopratutto con abbinamenti di materie di eccellenza e di sapori. Qui abbiamo associato il termine gourmet al gelato, ecco cosa significa: un gelato realizzato con materia prima di altissima qualità, con prodotti di stagione, con pochi, selezionati gusti che risultino al palato delle vere primizie. Questa la filosofia che Simone Bonini applica nelle sue gelaterie. Locali dove certamente si può degustare il

Post in evidenza
Cerca per Categoria
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016 by Claudio Lavacca