Il mio timballo di anelletti


Questa ricetta non è l'originale, ma la cuoca del ristorante di Ustica dove la mangiai mi spiegò di aver alleggerito la ricetta originale, eliminando due ingredienti fondamentali: l'uovo e le melanzane fritte. La spiegazione fu ovvia: in estate è meglio proporre un piatto leggero e digeribile. L'ho fatta mia, e di tanto in tanto la propongo ai miei ospiti, riscuotendo sempre consensi unanimi.



Ingredienti per 6 persone per il timballo di anelletti:


500 grammi di anellinii,

200 grammi di piselli,

150 grammi di caciocavallo,

50 grammi circa di pangrattato,

40 grammi di parmigiano grattugiato,

20 grammi di burro,

olio extra vergine d'oliva,

sale,

Per il ragù:

500 grammi di carne di manzo macinata,

una bottiglia di passata di pomodoro da 750 ml,

una cipolla,

una carota,

un gambo di sedano,

olio evo,

mezzo bicchiere di vino,

sale,

basilico.



Preparazione per il timballo di anelletti:


Per prima cosa preparate il ragù: in una casseruola con tre o quattro cucchiai di olio dorate sedano, carota e cipolla sminuzzati; aggiungete la carne e fate rosolare, sfiammate con il vino e quando l'alcol sarà evaporato aggiungete il pomodoro, abbassate il fuoco e lasciate andare per un'oretta almeno, quando il sugo sarà bello tirato fermate la cottura.

Lessate i piselli freschi per 20 minuti in acqua salata. Mescolate i piselli bolliti al ragù. Lessate la pasta in abbondante acqua salata e scolatela piuttosto al dente, perché dovrà terminare la cottura in forno. Aggiungete un cucchiaio di olio evo all’acqua di cottura della pasta, eviterà che gli anellini si attacchino tra loro. Prendete una pirofila da forno, tonda o rettangolare, imburratela e spolverizzatela di pangrattato. Condite la pasta in una grande ciotola o nel tegame in cui l’avete lessata con il ragù, la metà del formaggio grattugiato e il caciocavallo a dadini. Distribuite la pasta nella pirofila aggiungendo di tanto in tanto il resto del formaggio grattugiato, arrivati in superficie distribuite altro parmigiano grattugiato e una spolverata di pangrattato. Infornate per circa 15-20 minuti a 180°. Lasciate raffreddare il Timballo di anellini leggermente prima di servire in tavola.

Buon appetito.


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016 by Claudio Lavacca