Anni '80: risotto al salmone

March 9, 2019

 

 

 Qualche giorno fa ero tornato a casa per l'ora di pranzo; ero solo, ho aperto il frigo per trovare qualcosa per imbottire un panino, e ho scovato una confezione di salmone affumicato aperta, ovviamente il salmone era rigorosamente di origini scozzesi. Pensai di utilizzare per il panino, il profumo del salmone mi inebriò, riportandomi a molti anni fa. Ricordate che negli anni ottanta andavano di moda tanti piatti conditi con la panna, quella addensata che comunemente viene chiamata "da cucina", tortellini alla panna, pennette alla vodka ecc. Molte ricette di quegli anni erano dettate da Ugo Tognazzi, testimonial dell'azienda che ancora produce il sofisticato (nel senso di chimico-industriale) prodotto che della panna ha veramente poco. Nei ristoranti erano proposti molti di questi piatti, che i consumatori erano ben disposti ad ordinare proprio perché il personaggio famoso ne parlava in televisione. Fortunatamente quella moda gastronomica è ben presto tramontata. Io già allora, da giovane gastronomo appassionato, mi ero creato delle alternative e invece di usare la commestibile panna industriale utilizzavo la crema di latte o panna fresca, quella da montare per intenderci. I risultati erano sicuramente migliori di quelli di molti ristoranti.

Quel giorno attraversando gli anni con la memoria, spinto dal profumo del salmone mi è venuto in mente di prepararmi un risotto alla maniera degli anni ottanta, ottenendo un buon risultato. Siccome sono sicuro di aver sollecitato la vostra curiosità ora vi do la ricetta.

Ingredienti per 4:

 

350 gr di riso

300 gr. di salmone affumicato

250 gr. di panna fresca o crema di latte

1,5 lt. di brodo vegetale leggero, meglio se fumetto di pesce

70 gr. di burro

mezzo bicchiere di vino bianco

sale e pepe q.b.

un ciuffo di prezzemolo

 

Preparazione

Fate tostare in due terzi del burro il riso, a tostatura avvenuta bagnate con il vino e fate evaporare. Coprite il riso con il brodo e lasciate andare a fuco lento mescolando continuamente, quando il brodo sarà quasi completamente assorbito continuate ad aggiungerlo nel tegame fino a due minuti dalla cottura definitiva, aggiustate di sale (poco) e continuate a mescolare. Aggiungete la panna liquida e continuate la cottura per un minuto, fin quando la pana si sarà addensata, aggiungete il salmone tagliato alla julienne e spegnete il fuoco Aggiungete il burro rimasto e mescolate, il risultato deve essere un bel risotto all'onda. Versate nei piatti di portata e guarnite con una macinata di pepe e un ciuffo di prezzemolo.

Buon appetito e buon viaggio negli anni ottanta, magari ascoltando anche un brano dei Jefferson Airplane.

Please reload

Post in evidenza

Baccalà mediterraneo

September 19, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

September 19, 2020

September 17, 2020

September 17, 2020

September 16, 2020

September 14, 2020

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016 by Claudio Lavacca