• Ricetta di Arcangelo Dandini

Un'insalata..in viaggio



Viaggio a Rocca Priora

Per 4 persone


4 uova

80 gr erbe amare

1 cucchiaino da caffè di polline

1 cucchiaino da caffè di manna

40 gr di croccante di mandorle e alici

1 cucchiaio da minestra di sambuco

1 cucchiaio da minestra di aceto bianco

Olio extra evo q.b.

Sale q.b.


Far bollire in 2 litri d’acqua, per 3 minuti, l’uovo fino a quando si crea la ‘camicia’ con sambuco e aceto. Lasciare freddare. Condire nel frattempo l’insalata di erbe con poco olio, sale.

Mettere in piatto l’uovo, le erbe condite sopra e condire con il resto degli ingredienti.



GLOSSARIO

Manna: La manna è la linfa estratta dalla corteccia di alcune specie di piante del genere Fraxinus (frassini), in particolare Fraxinus ornus (orniello o frassino da manna). È un prodotto tipico siciliano, come tale è riconosciuto e rientra nell'elenco dei prodotti agroalimetari tradizionali (PAT) stilato dal ministero delle politiche agricole e forestali. Oggi la manna si raccoglie solo in Sicilia, nella terra selvaggia e splendente delle Madonie, precisamente nei comuni di Pollina e Castelbuono. (Wikipedia e www.papilleclandestine.it)


Polline: Il polline è uno degli ingredienti della dieta delle api. Costituito dalle cellule germinali maschili delle piante (le spermatofite), si presenta come una polvere fine di colore giallo o marrone chiaro. Le api operaie, viaggiando di fiore in fiore, raccolgono il polline in speciali "ceste" poste sulle loro zampette. Ricchissimo di vitamine e sostanze nutrienti. (Cure-naturali.it))



Chi è Arcangelo

Classe 1962, romano dei Castelli, Arcangelo Dandini è la quarta generazione di una stirpe di ristoratori devota al buono e alla cucina di tradizione capitolina. La sua cucina è caratterizzata dall’utilizzo di prodotti stagionali, locali, a volte provenienti proprio dalla zona di Rocca Priora e da una personale lettura dei piatti tipicamente Romani. Il ristorante L’Arcangelo, la sua casa dove esprime tale tendenza ed accoglie i suoi ospiti tra foto della famiglia e giocattoli della sua infanzia, per rimarcare il suo pensiero che il cibo è memoria, è viaggio, è linguaggio...e la ricetta né è una testimonianza!

Negli ultimi due anni si è dedicato anche al suo personale progetto di cibo di strada, realizzando Supplizio, un salotto di friggitoria molto curato, che ha reso Arcangelo molto popolare tra i giovani.


Post in evidenza
Post recenti