Elogio della Sbrisolona

July 28, 2018

Il successo di questo dolce, di origine mantovana e tuttora vanto della bellissima città, si è è subito allargato a tutta la Lombardia e al Nord Est italiano, per diventare poi uno dei dolci tipici italiani più famosi nel mondo. La sua fortuna, è dovuta in primis alla sua bontà, ma anche al modo semplice di degustarla, quasi fosse un cibo di strada, e alla relativa semplicità della realizzazione. E' un dolce che non deve essere "perfetto". Anzi, il suo aspetto irregolare e la grossolanità del suo impasto  costituiscono il valore aggiunto del dolce. Una parte del suo gusto deriva dalle consistenze, croccanti e friabili al tempo stesso.

Un tempo veniva chiamato anche il dolce "delle tre tazze": una per la farina di mais, una per la farina bianca ed una per lo zucchero....la semplicità del dosaggio degli ingredienti base permette anche ai bambini di realizzarla ( sempre sotto la vigile presenza dei genitori!). Esistono molte versioni di questo dolce, alcune prevedono l'uso della vaniglia o dello strutto al posto di una parte del burro. Io opto per la versione "a tutto burro" e senza vaniglia.

 

Ingredienti:

200 grammi di farina di mais giallo

200 grammi di farina 00

200 grammi di zucchero

200 grammi di burro

60 grammi di mandorle pelate

5 grammi di mandorle non pelate per la decorazione ( facoltativo)

2 tuorli d'uovo

1 buccia di limone grattugiata

1 pizzico di sale

 

Procedimento:

In un recipiente mescolate le due farine con lo zucchero e la scorza del limone.

Macinate le mandorle pelate in modo grossolano aiutandovi con un batticarne e amalgamatele al burro precedentemente ammorbidito.

Unite il composto di mandorle a quello delle farine e mescolate bene, quindi aggiungete uno alla volta i tuorli e continuate a mescolare. Il composto deve risultare ben sodo e non perfettamente regolare. Versate gran parte del composto in una teglia di 26 cm di diametro imburrata e infarinata. Con il composto rimanente formate delle "briciole" e versatele a pioggia sulla base nella teglia. L'impasto non deve assolutamente essere steso in modo regolare. Le sporgenze dorate, croccanti e friabili infatti, sono la parte più prelibata!.

Se volete decorate la superficie con le mandorle non pelate.

Infornate a 180 gradi per circa 50 minuti.

Una volta cotta, va servita a temperatura ambiente.

 

Please reload

Post in evidenza

Insalata di uova sode

July 11, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

July 5, 2020

July 2, 2020

Please reload

Archivio