22-26 Settembre: Terra Madre a Torino


Terra Madre Salone del Gusto, è il più importante evento internazionale dedicato alla cultura del cibo fortemente voluto da Carlo Petrini, fondatore e anima di Slow Food. Tantissime le iniziative: un grande Mercato con espositori dai cinque continenti e Presidi Slow Food, tanti eventi per scoprire la ricchezza enogastronomica del mondo, la Cucina dell'Alleanza, una prestigiosa Enoteca, Conferenze per ampliare i punti di vista sul mondo dell’alimentazione, Forum per dare voce alle Comunità del Cibo, spazi di incontro e molto altro, per scegliere consapevolmente il futuro del cibo, il nostro futuro.

IL MERCATO

Il Mercato di Terra Madre Salone del Gusto prenderà vita all’interno del PARCO DEL VALENTINO, in riva al fiume Po e a pochi passi dal centro città. Qui, passeggiando lungo i viali alberati che si snodano tra ampie aree verdi, sarà possibile scoprire i cibi più interessanti che abbiamo selezionato per te, incontrare e conoscere produttori e artigiani, approfondire le filiere più interessanti e sperimentare nuovi sapori.

In Piazza San Carlo e via Roma, saranno presenti i Presidi Slow Food italiani, vero fiore all’occhiello della produzione alimentare tricolore e progetto simbolo dell’Associazione della chiocciola. I Presìdi Slow Food sono quasi 500 e coinvolgono 15.000 produttori di tutto il mondo

Gli espositori che partecipano quest’anno sono oltre 800, segnalati dalla rete di Slow Food presente sul territorio. Una selezione unica che ogni due anni permette ai visitatori dell’evento di assaggiare, scegliere e portare a casa cibi preparati con quell’amore per la terra che costituisce il motivo portante di tutto l’evento.

Anche in questa edizione sono protagoniste le Comunità del cibo, con i prodotti e le storie di artigiani, pescatori, contadini, allevatori e cuochi della rete di Terra Madre che partecipano all’evento a fianco dei Presìdi Slow Food e degli espositori italiani e internazionali.

Gli orari: per il Mercato italiano e internazionale e gli stand dei Presidi Slow Food l’orario è dalle 10:00 alle 19:00.

LA CUCINA DELL'ALLEANZA

Una rete di cuochi difende la biodiversità alimentare in tutto il mondo.

Quattordici cuochi italiani e quattro internazionali animano la Cucina dell’Alleanza nel cuore di Piazza Castello, preparando ottimi piatti utilizzando i Presìdi Slow Food, espressione del territorio e della filosofia a cui si ispira il loro lavoro. In abbinamento a ogni piatto, i vini e le birre di aziende selezionate da Slow Food.

In tutto il mondo, l’Alleanza Slow Food dei Cuochi comprende oltre 500 chef di osterie, ristoranti, bistrot e cucine informali che sostengono i produttori di piccola scala custodi della biodiversità e si impegnano a utilizzare e interpretare, con le loro preparazioni, i prodotti legati a progetti Slow Food (Presìdi, Arca del Gusto, Comunità del cibo, Mercati della Terra) o provenienti da produzioni virtuose, rispettose dell’ambiente e del benessere animale. Chef con profili, storie e stili molto differenti si battono quotidianamente per tutelare la biodiversità agroalimentare, salvaguardare i saperi gastronomici e le culture locali.

La Cucina dell’Alleanza a Terra Madre Salone del Gusto 2016 è un progetto nato grazie alla collaborazione di Alce Nero, Miele e Valcucine, tre realtà che lavorano nel rispetto dell’ambiente, della terra, della materia prima di qualità. Da chi il cibo lo produce a chi lo trasforma con naturalezza, rappresentano la cucina come tramite tra la terra le persone.

LABORATORI E SCUOLE DI CUCINA

Conoscere, gustare, imparare, approfondire, scoprire il mondo del cibo… Ci sono molti modi per farlo. Con i Laboratori del gusto (che comprendono i tanti eventi dedicati alla Mixology), con gli Appuntamenti a tavola, con la Scuole di cucina, con gli Appuntamenti didattici per le scuole e le famiglie, , con i Personal Shopper e le Attività dell'Università di Scienze Gastronomiche, con la Cucina dell'Alleanza e in tantissimi altri modi ancora. La più bella edizione di Terra Madre Salone del Gusto è quest’anno, nel cuore della città di Torino – ma le attività di Terra Madre Salone del Gusto non finiscono qui. Continuano nelle splendide e sontuose sale delle Residenze Reali del centro fino ad arrivare in periferia e provincia!

ENOTECA

Come sempre, uno dei pezzi forti degli eventi targati Slow Food è l’Enoteca, che in occasione di Terra Madre Salone del Gusto 2016 sarà realizzata in uno spazio di rara bellezza: il Polo Reale di Torino, che mette a disposizione del pubblico il Cortile d’Onore di Palazzo Reale.

Camminando sotto i portici di questo storico edificio, saranno presenti 900 etichette italiane, suddivise tra vini quotidiani e grandi vini, vini del Nord, del Centro e del Sud. Si potrà compiere un viaggio ideale tra le numerose etichette delle aziende che partecipano al“Progetto Vino” di Banca del Vino e Slow Food e si potranno scegliere i vini in base al loro prezzo e alla loro tipologia. Il Piemonte vitivinicolo farà da padrone di casa, mettendo in degustazione i vini delle denominazioni che compongono il variegato panorama dell’enologia regionale, dagli spumanti Alta Langa ai grandi Rossi. Accanto al Piemonte, centinaia di etichette provenienti dai diversi territori italiani divise per denominazione e tipologia.

Tutti i pomeriggi e tutte le sere l’Enoteca ospiterà inoltre i Temporary Tasting: per poche ore si potranno degustare vini imperdibili o introvabili, vecchie annate, rarità nazionali ed estere. L’elenco delle degustazioni sarà pubblicato con i prossimi aggiornamenti del programma.

FORUM TERRA MADRE

Slowfood da sempre è un'associazione maestra nella comunicazione e attenta ai social media, ma una premessa è d'obbligo per gli appuntamenti del Forum e delle Conferenze: non troveremo in massa la comunità dei grandi cuochi o dei foodblogger alla moda. Protagonista non sarà il circo mediatico dell'enogastronomia italiana, ma l'intero mondo del cibo, con le sue gigantesche implicazioni: il diritto ad alimentarsi, l'agricoltura, il paesaggio, la sostenibilità, la difesa delle biodiversità, la qualità e le tradizioni dei popoli, la bellezza e la ricchezza dei sapori, il rispetto e la salvaguardia del lavoro degli agricoltori. Aspetti che coinvolgono tutti i settori della società civile. Non sorprenderà dunque la presenza di prestigiosi nomi di alcuni degli ospiti, come Don Ciotti, Gino Strada, Giancarlo Caselli, medici e scienziati di tutto il mondo, che in prima battuta sembrerebbero aver poco a che fare con l'universo della gastronomia...

Vi invitiamo perciò a consultare il sito di Terra madre per avere una panoramica delle straordinarie partecipazioni a questi eventi.

I Forum si svolgeranno nelle aule del CASTELLO DEL VALENTINO – Politecnico di Torino e di TORINO ESPOSIZIONI – Università di Torino.

22 settembre dalle 16:30 alle 18:30

ESISTE IL LUPPOLO ITALIANO?

23 settembre dalle 10:30 alle 12:30 IN UGANDA, A RISCHIO LA BIODIVERSITÀ DELLE BANANE

23 settembre dalle 10:30 alle 12:30 DIFENDIAMO IL LATTE CRUDO!

23 settembre dalle 10:30 alle 12:30 DOVE VA L’AGRICOLTURA BIOLOGICA?

23 settembre dalle 10:30 alle 12:30 NON MANGIAMOCI IL CLIMA

23 settembre dalle 10:30 alle 12:30 NUOVE RELAZIONI NELLE PRODUZIONI DI PANE E PIZZA: DAI MISCUGLI VARIETALI DI CEREALI IN CAMPO ALLE FILIERE LOCALI

23 settembre dalle 13:30 alle 15:30 PASTORI CUSTODI

23 settembre dalle 13:30 alle 15:30 10.000 ORTI IN AFRICA, INCONTRO FRA DONATORI E LEADER AFRICANI

23 settembre dalle 13:30 alle 15:30 I MERCATI DELLA TERRA SI INCONTRANO

23 settembre dalle 13:30 alle 15:30 LO SCANDALO DEL CIBO SPRECATO

23 settembre dalle 13:30 alle 15:30 SEMI SOTTO BREVETTO, DAGLI OGM ALLA CISGENETICA

24 settembre dalle 10:30 alle 12:30 SALVIAMO LA BIODIVERSITÀ DEI BALCANI

24 settembre dalle 10:30 alle 12:30 IL VERO COSTO DEL CIBO A BASSO PREZZO

24 settembre dalle 10:30 alle 12:30 NATURALE È POSSIBILE

24 settembre dalle 10:30 alle 12:30 SLOW BEANS, LA RISCOPERTA DEI LEGUMI (nell'anno dedicato...)

24 settembre dalle 10:30 alle 12:30 SLOW MEAT: MENO CARNE, DI MIGLIORE QUALITÀ

24 settembre dalle 13:30 alle 15:30 L’ALTRA FACCIA DELL’AGRICOLTURA CINESE

24 settembre dalle 13:30 alle 15:30 GIÙ LE MANI DALLA TERRA!

24 settembre dalle 13:30 alle 15:30 IL PATTO PER ACCORCIARE LA FILIERA

24 settembre dalle 13:30 alle 15:30 IL VIAGGIO SECONDO SLOW FOOD

24 settembre dalle 13:30 alle 15:30 VIVERE LA MONTAGNA

24 settembre dalle 16:30 alle 18:30 BIODIVERSITÀ E AGRICOLTURA SOSTENIBILE IN AFRICA E AMERICA LATINA

24 settembre dalle 16:30 alle 18:30 CONTADINI 2.0

24 settembre dalle 16:30 alle 18:30 I PRESÌDI DI SLOW FOOD

24 settembre dalle 16:30 alle 18:30 IL DOLCE NEMICO

25 settembre dalle 10:30 alle 12:30 L’UNIVERSO SCONOSCIUTO DEGLI OLI

25 settembre dalle 10:30 alle 12:30 CACAO E CAFFÈ, DIAMO VALORE ALLE DIFFERENZE

25 settembre dalle 10:30 alle 12:30 IL RUOLO DELLE DONNE NELLA PRODUZIONE DEL CIBO

25 settembre dalle 10:30 alle 12:30 NUTRIRE IL PIANETA CON L’AGROECOLOGIA

25 settembre dalle 10:30 alle 12:30 UN BATTERIO PER AMICO

25 settembre dalle 13:30 alle 15:30 TTIP: CHE COSA PREVEDE E COSA COMPORTA IL NUOVO TRATTATO TRA USA ED EUROPA

25 settembre dalle 13:30 alle 15:30 I SAPERI DEL MONDO SALVATI DALL’ARCA DEL GUSTO E DAI GRANAI DELLA MEMORIA

25 settembre dalle 13:30 alle 15:30 L’ALLEANZA SLOW FOOD DEI CUOCHI

25 settembre dalle 13:30 alle 15:30 RIPENSARE LA MENSA

25 settembre dalle 13:30 alle 15:30 SALVIAMO LA FERTILITÀ DEI SUOLI

25 settembre dalle 16:30 alle 18:30 GLI ANTICHI OLIVI DEL MEDITERRANEO, UN PATRIMONIO DA SALVARE

25 settembre dalle 16:30 alle 18:30 ALLEVARE CON RISPETTO: PER GLI ANIMALI, PER L’AMBIENTE E PER LA SALUTE

25 settembre dalle 16:30 alle 18:30 COSA CI DICONO LE ETICHETTE?

25 settembre dalle 16:30 alle 18:30 UN PIANETA ASSETATO

26 settembre dalle 10:30 alle 12:30 L'ORZO E IL MALTO IN ITALIA

CONFERENZE

Ecco l’elenco completo degli appuntamenti - e dei temi- delle Conferenze che si tengono presso il Teatro Carignano. Come sempre accade con Slowfood, i titoli delle conferenze altro non sono che chiavi del portone principale per approfondimenti a tutto campo...e per testimonianze da tutto il mondo.

22 settembre dalle 11:00 alle 12:30 SAPORI FUORI LEGGE – CIBO, AGROMAFIE, CONTRAFFAZIONI. L'ACQUISTO CONSAPEVOLE COME PRATICA DI LEGALITÀ QUOTIDIANA


23 settembre dalle 11:00 alle 12:30 IL RAPPORTO CON LA TERRA ATTRAVERSO L’ARTE CONTEMPORANEA


23 settembre dalle 14:00 alle 15:30 LORO SONO GIGANTI, MA NOI SIAMO MOLTITUDINE


24 settembre dalle 11:00 alle 12:30 L’AGROECOLOGIA PUÒ SFAMARE IL MONDO?


24 settembre dalle 14:00 alle 15:30 LA RIVOLUZIONE DELL’ORTO



24 settembre dalle 17:00 alle 18:30 SE I GRANDI CHEF SI ALLEANO CON I CONTADINI


25 settembre dalle 11:00 alle 12:30 IL NOSTRO CIBO QUOTIDIANO: VELENO O MEDICINA?


25 settembre dalle 14:00 alle 15:30 TERRA, CONFLITTI E MIGRAZIONI – LE RAGIONI DI CHI PARTE, LE BATTAGLIE DI CHI RESTA


25 settembre dalle 17:00 alle 18:30 IL PIANETA TERRA VISTO DAL CIELO E ATTRAVERSO I VOLTI DELL’UMANITÀ


26 settembre dalle 11:00 alle 12:30 CIBO E AGRICOLTURA IN EGITTO, IERI E OGGI


26 settembre dalle 14:00 alle 15:30 UN NUOVO MONDO È POSSIBILE, ANZI NECESSARIO

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016 by Claudio Lavacca