Le cucine del mondo: Il Kimchi coreano


Ingredienti per otto persone

2 cavoli 3 cucchiai abbondanti di sale 2 cucchiai abbondanti di zucchero 3 cucchiai di colatura di alici o in alternativa pasta di acciughe 2 cucchiai di pasta di peperoncino 200 gr di peperoncino in polvere (se possibile, quello coreano chiamato gochugaru) 2 manciate di cipollotto frullato 30 gr di aglio tritato finemente 30 gr di zenzero tritato finemente 500 gr di rape

2 pere mature

Procedimento

Tagliare e lavare i cavoli cinesi, immergerli in abbondante acqua salata. Appoggiare un peso su una ciotola in modo che le foglie del cavolo rimangano al di sotto del livello dell’acqua.

Coprire con un tovagliolo e lasciare la ciotola in frigo durante tutta la notte. Il giorno successivo, togliere il cavolo dalla salamoia e metterlo in una grande ciotola pulita.

In un altro recipiente unire lo zucchero, la colatura di alici, la pasta di peperoncino, la rapa, le pere e il peperoncino in polvere. Mischiare il tutto.

Aggiungere al cavolo il cipollotto, l'aglio e lo zenzero. Unire il composto e spargerlo in modo uniforme lungo le foglie.

Riunire, avvolgere le foglie di tutto il cavolo e inserirle in contenitori di plastica o di vetro. Coprire il tutto con la salamoia.

Lasciar riposare il preparato in frigo ad una temperatura di 5° per una settimana prima di servirlo.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016 by Claudio Lavacca