Polpo arrosto con carciofi in salsa di macchia


Il polpo è davvero un prodotto del mare eccezionale, infatti racchiude in se parecchie doti. La prima è senz'altro quella di essere poco costoso, poi è veramente buono ed infine si presta a molteplici preparazioni. La ricetta che qui propongo prevede una cottura, che forse è poco utilizzata in Italia, mentre nel resto dei paesi mediterranei viene proposta molto spesso. L'abbinamento con i carciofi, poi è veramente eccellente.


Ingredienti per quattro per il Polpo arrosto con carciofi in salsa di macchia:


1, 8 di polpo verace

4 carciofi

1 rametto di rosmarino

8 bacche di ginepro

1 mazzetto di prezzemolo

3 rametti di timo

1 spicchio di aglio

sale e pepe

20 cl di olio evo


Preparazione per il Polpo arrosto con carciofi in salsa di macchia:


Far sbollentare il polpo in acqua bollente per circa quindici minuti, Pulire e tagliare i carciofi a spicchi, otto per ogni carciofo. scolare il polpo e tagliare in due, adagiarlo su una teglia rovente, e far cuocere per sei minuti da ciascun lato, a fine cottura il mollusco dovrà risultare bello croccante. Contemporaneamente, in altra piastra, rosolare gli spicchi di carciofi. Sul tagliere porre le erbe aromatiche e sminuzzarle grossolanamente, inserirle in una ciotola e condirle con l'olio e poco sale. A cottura ultimata del polpo tagliarlo a pezzi piccoli, disponendoli al centro del piatto da portata, guarnite con i carciofi, che andranno conditi con un poco di sale e un giro di olio, nella salsa macinare un poco di pepe e condire il polpo. Il piatto può essere servito sia tiepido sia freddo.


Post in evidenza
Post recenti