• di Marco Rossetti

Salsicce e fagioli



Questa ricetta è semplice e molto gustosa, un piatto povero e molto caro a tutti coloro che nell'infanzia hanno vissuto con il mito dei Caw Boy. Eroi dei bambini cresciuti tra gli anni 50 e 60, quando il cinema americano faceva rivivere l'epopea dei pionieri del West, in questi film difficilmente mancavano scene in cui i "vaccari americani" nei loro bivacchi notturni durante le lunghe transumanze, sostavano attorno al fuoco distesi a terra con la schiena poggiata alla sella, si nutrivano di questo cibo. Da noi in realtà la ricetta apparteneva alla cultura contadina, ma non rivelatelo a quegli ex bambini, perderebbe tutto il suo fascino, oggi lo si ritrova giusto nei menu di qualche trattoria di campagna, anche in casa è divenuto un a rarità. Per questo voglio riproporla.


Ingredienti per quattro

8 salsicce

400 g. di fagioli

2 cucchiai di olio

250 g. do polpa di pomodoro

2 spicchi di aglio

1/2 peperoncino

3 cucchiai di vino



Fagioli freschi appena cotti



Preparazione

In un tegame fate rosolare l'aglio e il peperoncino, poi aggiungete le salsicce, fatele rosolare e innaffiate il tutto con il vino. Lasciate cuocere per circa quindici minuti a fuoco moderato, poi aggiungere il pomodoro e continuare la cottura per venti minuti. Aggiungere ora i fagioli bolliti o cotti a vapore, se utilizzate quelli in scatola prima di aggiungerli in pentola sciacquateli bene sotto un getto di acqua calda. Lasciate cuocere ancora per quindici minuti fino a che il sugo sia piuttosto asciutto. Versate nei piatti di portata e guarnire con qualche foglia di rosmarino. Durate la cottura non ho aggiunto sale, generalmente è sufficiente la sapidità della salsiccia.


Post in evidenza