Il mio rollé di pollo


Quando si pensa al rollé, si pensa ad una cucina di casa anni '60, fatta con amore nel tentativo di dare colore alla carne....Ho pensato allora ad una carne bianca, come il petto di pollo e, sorpresa, ci vuole pochissimo tempo per realizzare questa ricetta.


Ingredienti per 4 persone per Il mio rollé di pollo:


7 etti di petto di pollo intero

2 uova fresche per la frittata

2 fette di prosciutto cotto

2 etti di spinacini freschi

due fette di provola affumicata

sale

pepe

olio evo qb per le varie preparazioni

farina 00

vino bianco secco qb


Preparazione per Il mio rollé di pollo:


Prima di tutto bisogna preparare gli ingredienti per il ripieno.

Realizzare in poco olio e in un padellino anti aderente una frittata sottile. Non appena prende colore spegnere il fuoco e mettere da parte.

Per gli spinacini: lavarli accuratamente e versarli in un cucchiaio di olio e pochissima acqua in padella, chiudendola con un coperchio, non prima di averli leggermente salati: cuoceranno nella loro acqua in pochi minuti. Al termine della cottura spegnere il fuoco e mettere da parte.

Tagliare il petto di pollo in senso longitudinale in modo da raddoppiarne la superficie.

Aiutandosi con un batticarne, spianare il petto di pollo, coperto dalla sua carta, fino a farlo diventare abbastanza sottile.A questo punto adagiare al centro la frittata, poi gli spinacini, poi le fette di provola e infine il prosciutto cotto. Prendere un lembo del petto di pollo e iniziare ad arrotolarlo fino alla fine. Fissare temporaneamente la chiusura con uno stecchino. Con uno spago per prodotti alimentari sigillare mano a mano il rotolo ( quelli più bravi non devono usare le forbici se non alla fine...io le uso!) stringendolo bene.

Su un piatto ricoperto di farina far rotolare il petto farcito, controllando che sia ben infarinato anche ai lati.

In un tegame versare il pollo in olio già caldo, cercando di far rosolare bene tutti i lati ( comprese le estremità) per sigillare il ripieno. A fuoco alto sfumare con vino bianco. Cuocere al fuoco alto per 10 minuti, poi rivoltare il pollo e proseguire la cottura a fuoco basso per un altro quarto d'ora.

Una volta cotto, prima di procedere al taglio delle fette, raffreddare bene l'arrosto.

Al momento di servire, non serve scaldare la carne, ma solo il sugo di accompagno.




Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Questo è un paragrafo. Fai clic qui per modificarlo e aggiungere il tuo testo.

© 2016 by Claudio Lavacca