Salvatore Di Matteo porta Napoli a Roma

June 26, 2018

 

La pizza sta attirando sempre più pubblico, le pizzerie vedono i loro tavoli riempirsi anche nei giorni feriali, non solo nei festivi o prefestivi come era una volta. La pizza sta conquistando sempre più supporter e la risposta da parte dei ristoratori è pronta: aumentano le pizzerie che aprono i battenti, un fenomeno che riguarda tutte le città italiane. Il positivo è che spesso in questi nuovi locali l'attenzione alla qualità della materia prima è molto alta. Pizzaioli giovani e più maturi si propongono come interpreti di una antica tradizione, che una volta rappresentava la semplicità, mentre oggi vuole essere la massima espressione della cucina italiana nel mondo.

 

 

Salvatore Di Matteo

 

Tra le novità del settore bisogna prendere nota che molte pizzerie napoletane, stanno aprendo succursali in tutta Italia; in questo movimento si inserisce Salvatore Di Matteo, affermato pizzaiolo napoletano che ha aperto a Roma, in via Vittoria Colonna, un locale dedicato alla tradizione napoletana, che offre la classica pizza morbida con il bordo alto (la napoletana!!!!), i fritti e la pasticceria: babà e sfogliatelle a disposizione del pubblico sin dalle prime ore del mattino. Un grande locale, a pochi passi da piazza Cavour, che accoglie l'ospite in modo allegro, ben illuminato, studiato su tre livelli, con le piastrelle di ceramica di Vietri, che impreziosiscono pareti e tavoli. Un locale dal nome semplice e significativo, Salvatore Di Matteo le Gourmet:  subito si capisce che la qualità già nel nome è garantita sia dalle mani del titolare sia da quella piccola parola francese che possiamo tradurre nella ricerca del buongusto. Una ricerca che vuole anche far risaltare le grandi potenziali del sud, proponendo la mozzarella di bufala campana, i pomodori san marzano e del piennolo, l'olio extravergine e le farine, una serie di prodotti unici identificati con il nome "Eccellenze del sud", utilizzati nel locale ma messi a disposizione anche dei clienti che volessero acquistarli. Il menù che Di Matteo propone al pubblico romano vuole essere una scoperta  di un angolo di verace cultura partenopea, dove la pizza è il traino per un viaggio tra sapori tradizionali esaltati dalla tecnica di cucina.

 

 

I fritti...!

 

Ne sono esempio i fritti che non risentono della pesantezza di oli aggressivi, pizzole, calzoncelli, pizzole ripiene di friarelli, frittatine, crocchè di patate e l'arancino. Un fritto misto delicato, dove in ogni specialità si ritrovano i sapori originali di una cucina semplice ma di grande tradizione e gusto. I timballini di pasta sono superbi.

Le pizze presenti nel menu sono più di venti dalle più tradizionali, come la Marinara Rustica , la Fritta o la Margherita, fino ad arrivare alle pizze Gourmet, quelle inventate da Di Matteo, come la Faccia gialla. Tutta la produzione è realizzata con prodotti che arrivano giornalmente, la mozzarella di bufala Dop, il Fiordilatte dei Monti Lattari, e la Provola di Agerola.

 

 La "Faccia gialla"

 

La  sorpresa più gradita è la Faccia Gialla con pomodori gialli del Vesuvio, mozzarella di bufala, olio e basilico, una spolverata di pecorino e uno stupendo tocco di scorza di limone di Sorrento grattugiata. Una pizza davvero insolita, dal retrogusto asprigno e resa delicata dal profumo del limone. Credo che il locale risponda al meglio alle richieste del pubblico romano che ricerca sapori veraci partenopei.

 

 Il giardino verticale in sala

 

Please reload

Post in evidenza

Baccalà mediterraneo

September 19, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

September 19, 2020

September 17, 2020

September 17, 2020

September 16, 2020

September 14, 2020

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016 by Claudio Lavacca