Uovo fritto in salsa di pecorino e guanciale


Appassionati di carbonara ascoltate, o meglio, leggete.

Siamo tutti riuniti attorno ai fornelli per goderci il gustosissimo sapore di questa magnifica preparazione. Quella che oggi propongo è una variazione, una proposta che non prevede alcuna innovazione, ne l'utilizzo della carbonara come salsa. Questa ricetta può essere presentata in tavola sia come antipasto sia come secondo. La storia della carbonara, contrariamente a quanto molti asseriscono è antica, introdotta nella cucina romana dai pastori che raggiungevano la capitale con i loro greggi, portando con loro la cultura gastronomica dell'Abruzzo, insegnando ai romani l'uso del "cacio e ova".

Qui non si prevede l'impiego di pasta, gli ingredienti sono gli stessi della carbonara, la costruzione del piatto è completamente diversa.


Ingredienti per quattro per l'uovo fritto in salsa di pecorino e guanciale


4 uova

250 ml. di panna fresca o crema di latte

120 gr. di pecorino romano

100 gr. di pangrattato

60 gr. di guanciale

250 ml di olio evo


Procedimento per l'uovo fritto in salsa di pecorino e guanciale


Versare il pangrattato in una piccola ciotola, lasciando al centro del recipiente una piccola fossa, senza arrivare al bordo della ciotola stessa. Rompere l'uovo ed eliminare l'albume, versare al centro del pangrattato il tuorlo, aggiungervi sopra altro pangrattato, in modo che la impanatura risulti completa. Far riposare il tuorlo, completamente ricoperto di pangrattato. In un padellino far abbrustolire il guanciale, tagliato sottile e ridotto a piccole liste, una volta tostato farlo asciugare su della carta assorbente. In un tegame versare la panna e non appena tiepida versare il pecorino poco alla volta, sempre mescolando, fino a quando l composto prenderà la consistenza di una crema densa. Mantenere calda. Aiutandosi con un cucchiaio prelevare il tuorlo impanato, adagiarlo nel pentolino verticale dove l'olio sarà bollente, far cuocere l'uovo. Sul fondo del piatto di portata distribuire la crema di pecorino, sula sua superficie adagiare il tuorlo fritto, e distribuire attorno all'uovo qualche pezzetto di guanciale abbrustolito. Ripetere l'operazione fino al completamento delle porzioni.


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Questo è un paragrafo. Fai clic qui per modificarlo e aggiungere il tuo testo.

© 2016 by Claudio Lavacca