Pesce spada con le melanzane



Identificare, tra tutte le ricette italiane, quelle più significative a rappresentare la cucina italiana credo sia impossibile.

I nostri piatti sono conosciuti in tutto il mondo ed ovunque si assegna alla nostra cucina il ruolo di protagonista assoluta. Il fenomeno si è diffuso sul finire del secolo scorso, grazie anche ad abili artigiani, che hanno saputo interpretare una tradizione insuperabile e da questa farsi ispirare per creare genialità gastronomiche. In italia siamo fortunati, generalmente i nostri cuochi sono magistrali esecutori, ma la nostra rimane una cucina di prodotto. La grandezza dei nostri ortaggi e la sapienza di contadini, allevatori e coltivatori sono il corollario del nostro patrimonio eno gastronomico.

Il territorio italiano non si esprime in una unicità nazionale, ma in una serie di regionalità fondamentale in cucina; ogni zolla di terra ci dona sapori diversi che vanno a creare una tavolozza unica di ricette regionali, ed è impossibile riconoscere, tra queste, quale detiene il primato. La cucina siciliana sicuramente occupa una posizione importante nella classifica delle cucine regionali, ricca di ricette più o meno antiche, ma tutte espressione di una terra capace di restituire odori e sapori ineguagliabili, come questo secondo piatto di pesce spada con le melanzane.


Ingredienti per quattro per il pesce spada con le melanzane


4 fette di pesce spada

6 melanzane viola lunghe

400 gr. di pomodori pachino

1 mazzetto di origano fresco

1/2 bicchiere di vino bianco

1/2 bicchiere di olio evo

1 spicchio di aglio

sale

Preparazione per il pesce spada con le melanzane per quattro


Lavare e spellare il pesce spada, liberarlo della spina centrale e tagliarlo a dadini. Anche le melanzane devono essere lavate e poi tagliate a dadini. I pomodori pachino dopo essere lavati, vanno tagliati , ognuno in quattro spicchi. In un tegame scaldare un terzo abbondante dell'olio, a fuoco basso. A olio caldo aggiungere l'aglio, lasciarlo soffriggere per un paio di minuti poi eliminarlo, versare nel tegame le melanzane e lasciarle tostare a fuoco più alto, aggiungendo le foglie di un paio di rametti di origano fresco. In altro tegame scaldare un terzo di olio e saltarci i pomodorini, che dovranno rimanere compatti e non creare un sugo. In un terzo tegame scaldare il resto dell'olio e far rosolare il pesce, saltandolo nel tegame di tanto in tanto, quando tutti i dadini saranno ben rosolati versare il vino, creando una salsa saporita, Versare tutti gli ingredienti nel tegame delle melanzane e far insaporire il composto per un paio di minuti. Servire caldo, guarnendo con altre foglie di origano.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016 by Claudio Lavacca