top of page

Il baccalà con porri della Trattoria Buonamico



La Trattoria del Buonamico parla attraverso la chef Lena Larsson Barsotti che racconta la Viareggio “antica” nei suoi piatti, portandoti per mano in un mondo di terra e di mare e nella sua cucina ritroviamo i racconti dei pescatori, i colori della sua città, il mare d’agosto, una vera grande artigiana della creatività dove i sapori si fondono con il cielo e il mare, le sue mani come espressione della creatività, e il suo cuore per raccontare la sua Viareggio.

In quest'epoca di maniacale ossessione per il cibo, di chef stellati e idolatrati e di gente smaniosa di fotografarli e pubblicarli sui social prima ancora di essere gustati, è difficile credere che esistano realtà dove cucinare e mangiare siano atti semplici, naturali. Luoghi dove di stelle non si parla a meno che non si decida di mangiare fuori alzando lo sguardo verso il cielo o dove gli chef si fanno chiamare cuochi. Qui il cliente se vuole mangiare pesce deve tener d'occhio il mare, come se fosse un pescatore!


Ingredienti per il baccalà con porri per 4 persone

800 gr di filetto di baccala

2 porri grandi

1 cucchiaio concentrato di pomodoro

farina q.b

olio, aglio, sale, peperoncino q.b.


Preparazione per il baccalà con porri per 4 persone

Tagliare i porri a rondelle e lavare. Soffriggere olio, aglio e peperoncino. Aggiungere i porri, continuare la cottura a fuoco media/bassa con il coperchio e aggiungere acqua se ritira troppo. A metà cottura aggiungere un cucchiaio di concentrato (deve risultare solo rosato) e salare alla fine.

Tagliare il baccala a pezzettoni, infarinare e friggere in abbondante olio. Scolare e aggiungere il baccala ai porri ed impiattare.

Servire con polenta fresca, fritta o/e chips croccanti di cavolo nero.


Post in evidenza
Post recenti