Riso alla salsiccia e pomodoro piccante



Il riso è un alimento tra i più diffusi nel mondo, elemento di sussistenza per molte popolazioni asiatiche, ma anche diffuso in Europa e nel mondo.

Se ne conoscono molteplici varietà, che oggi l'industria ha aumentato proponendo il prodotto in versioni spesso esagerate, come il precotto o quello che non si scuoce, quelli già pronti ecc. In Italia siamo dei buoni produttori di questo cereale, la coltivazione si è sviluppata principalmente al nord: Piemonte, Lombardia e Veneto, ma questo non vuol dire che il riso non entri anche nei ricettari delle altre regioni.

Nella cucina italiana lo troviamo in svariate preparazioni, dalle più semplici alle più complicate. Quella di oggi è una ricetta semplice, che addirittura potrebbe essere di recupero; infatti la si può realizzare anche con una salsa avanzata.


Ingredienti per 4 persone per il Riso e salsiccia al pomodoro piccante


320 g. di riso

150 g. di salsiccia

600 g. di pelati

1 spicchio di aglio

3 cucchiai di olio evo

1/2 bicchiere di vino bianco

1/2 peperoncino

sale

prezzemolo


Preparazione Riso e salsiccia al pomodoro piccante


In un tegame capace, far insaporire l'olio con aglio e peperoncino, una volta rosolato eliminare l'aglio, aggiungere la salsiccia sbriciolata. Appena la carne sarà brunita bagnare con il vino, appena l'alcol sarà evaporato aggiungere il pomodoro, lasciar cuocere il tutto senza coprire e a fuoco basso. Mescolare di tanto in tanto aggiustando di sale. In una pentola far bollire il riso in poca acqua, in modo che a fine cottura non si perda il suo amido nell'acqua in eccesso e che il riso risulti all'onda. nel frattempo, se necessario alzare il fuoco sotto il sugo, perché risulti leggermente asciutto. Versare il riso nel tegame del sugo e mantecare per un paio di minuti. Chiudere il fuoco e guarnire con il prezzemolo.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Questo è un paragrafo. Fai clic qui per modificarlo e aggiungere il tuo testo.

© 2016 by Claudio Lavacca