• di Marco Rossetti

Spaghettini integrali ai peperoni ed erbe aromatiche




Io amo i peperoni. Li mangio in ogni loro preparazione, e pensare che fino all'adolescenza inoltrata proprio non li gradivo: la loro consistenza, un po' viscida, il retrogusto amarognolo non me li facevano amare. Ma un giorno scoppiò la passione. Casualmente.

Ero prodiere (in gergo pura zavorra da spostare da una parte all'altra durante la regata) in un equipaggio velico. La regata prevedeva una tappa a Ponza, all'isola arrivammo ultimi, ultimi al traguardo ultimi al ristorante. L'oste ci portò quel che era rimasto in cucina, a me toccò un piatto di peperoni arrostiti. Io obbiettai che avrei preferito delle patate; l'oste mi guardò torvo, con uno sguardo intimidatorio, spostando lo sguardo da me al piatto dei peperoni, e con voce perentoria affermò: "Guagliò mangiatilli". Io per timidezza e un poco intimorito non risposi. Forse per curiosità o per soggezione ne assaggiai uno, Da allora non ho più smesso di mangiarne, e cerco di cucinarli in ogni modo.


Ingredienti per gli spaghettini integrali ai peperoni e erbe aromatiche per quattro


360 gr di spaghetti

4 peperoni

10 rametti di maggiorana

10 rametti di timo

sale

1 cipolla

3 cucchiai di olio evo


Esecuzione per gli spaghettini integrali ai peperoni e erbe aromatiche per quattro


Liberare dai rametti le foglie delle erbe aromatiche, e tenerle da parte. Lavare e pulire i peperoni, liberandoli dai semi e dalle parti bianche interne, poi tagliarli a piccole liste larghe due millimetri e lunghe cinque centimetri. Tagliare la cipolla molto sottilmente. In un tegame capace scaldare l'olio, appena caldo aggiungere la cipolla e i peperoni.

ni, salare e coprire il tegame. In questo modo i peperoni rilasceranno tutta la loro acqua. Dopo qualche minuto abbassare il fuoco, mescolare i peperoni, aggiungendo la metà delle foglie delle erbe aromatiche, continuando a mescolare di tanto in tanto.

Durante la cottura gli ortaggi dovranno sempre rimanere sufficientemente brodosi, a questo scopo ove necessario aggiungere dell'acqua durante la cottura che deve terminare quando i peperoni saranno morbidi tanto quanto gli spaghetti cotti. Cuocere la pasta e scolarla molto al dente, aggiungerla alla salsa e terminare la cottura, servire guarnendo i piatti di portata con il resto delle erbe aromatiche.




Post in evidenza
Post recenti