Torta di noci e caffè



Con l'aggiunta di qualche fiocco di crema spalmabile alla nocciola e di panna montata diventa irresistibile...

Per me questa è la torta dell'autunno, della frutta secca e dei pomeriggi di festa passati in casa.

Io ho usato la pasta frolla già pronta perché la volevo sottile e che non si spezzasse. L'alternativa secondo me è una pasta frolla che contempli anche l'uso dell'albume oltre che del tuorlo, così diventa più facile da stendere...


Ingredienti per 4 per la Torta di noci e caffè:


1 disco di pasta frolla già pronta

20 gr Farina 00

2 uova

100 gr zucchero

100 gr di noci sgusciate e pulite

150 ml caffè

sale un pizzico

cacao in polvere

zucchero a velo

gherigli per decorare

1 cucchiaio di crema spalmabile alla nocciola

Preparazione per la Torta di noci e caffè:


Accendere il forno a 180 gradi.

Frullare i gherigli delle noci sgusciate con i 20 grammi di farina. Fare una macchinetta di caffè da 3 e lasciarla leggermente raffreddare.

In una teglia di silicone posizionare il disco di pasta frolla sottile e farlo ben aderire ( A me il bordo è venuto un po' alto, ma la frolla è sottile e non fa "mappazza").

Praticare sul fondo dei piccoli fori con la forchetta.

In una ciotola versare due uova intere e sbatterle energicamente. Incorporare lo zucchero e continuare a sbattere. Poi versare a filo il caffè e mescolare.

Per ultimo aggiungere le noci frullate con la farina e mescolare il tutto fino a rendere il composto ( che sarà comunque quasi liquido) non diventi omogeneo.

Infornare per 30 minuti. Io consiglio di dare a metà cottura una sfiammata di griglia inferiore, in modo che la base della torta risulti ben cotta.

Sfornare e lasciare raffreddare su una griglia.

Spolverare con cacao amaro setacciato. Poi posizionare i gherigli di noce a piacere. Io ho versato la crema alla nocciola solo al centro ( poi mi è finita!), ma sarebbe bellissimo fare almeno 9 fiocchi ( 8 intorno e uno centrale). Sopra ciascun fiocco posizionare un gheriglio ( o altro a piacere).Spolverare solo il bordo con zucchero a velo.

Può essere servita con un ricciolo di panna montata...Allora si che si va all'Inferno nel girone dei golosi!



Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Questo è un paragrafo. Fai clic qui per modificarlo e aggiungere il tuo testo.

© 2016 by Claudio Lavacca