Search Results

15 risultati trovati

  • Un timballo di maccheroni

    Il primo prevede l'uso della besciamella ed ha come rappresentanti lasagne e cannelloni; quella del sud che non prevede la salsa itali-francese ma l'uso di formaggi o fiordilatte, ne sono un esempio la cosiddetta pasta 'nfurnàta o 'ncasciata (pasta infornata o incassata) di origine siciliana (particolarmente della provincia di Catania) e il timballo di maccheroni napoletano. Ingredienti per un timballo di maccheroni per quattro 350 gr. di rigatoni 500 500 gr. di polpa di pomodoro 200 gr. di macinato di manzo 2 salsicce 100 gr. di piselli 100 gr. di funghi 100 gr. di caciotta vaccina non stagionata 1 cipolla piccola 1 spicchio di aglio 20 dl. di olio evo sale 1/2 bicchiere di vino pangrattato Preparazione di un timballo di maccheroni per quattro Far cuocere i rigatoni in acqua bollente e salata, scolarli al dente e condirli con un cucchiaio di olio, in modo che rimangano ben separati.

  • Timballo di penne al cacioricotta

    Oggi proponiamo una ricetta storica come il timballo, che abbiamo voluto interpretare mescolando un poco le varie tradizioni regionali; abbiamo utilizzato come base il timballo di pasta di sivura nascita napoletana, ma abbiamo inserito elementi come il prosciutto cotto che fa parte della tradizione emiliana, poi la scamorza affumicata tipico formaggio abruzzese, ed infine il cacioricotta, prezioso ingrediente della cucina pugliese e siciliana.

  • I timballi: ciambella di spaghettini al prosciutto

    I timballi di pasta appartengono alla tradizione gastronomica italiana e compongono un'ampia fascia di ricette di primi piatti, o piatti unici. Un timballo di maccheroni fu al centro della storia del film The Big Night, dove due fratelli cuochi abruzzesi emigrati negli Usa, cercano di attirare un personaggio importante nel loro ristorante, proprio attraverso la preparazione di un timballo in cui come ingredienti introducevano qualsivoglia leccornia di provenienza italiana. Cospargete sulla superficie del timballo il pangrattato residuo e qualche fiocco di burro. Infornate a forno caldo, a 180/200°, fate cuocere per trenta minuti, fin quando la superficie del timballo risulterà ben brunita.

  • Timballo di fusilloni ricotta e prosciutto

    Ingredienti per quattro per il Timballo di fusilloni ricotta e prosciutto: 360 gr. di fusilli giganti 250 gr. di ricotta di pecora 80 gr. di prosciutto crudo, in un'unica fetta 60 gr. di parmigiano una scorza di limone sale pepe noce moscata Preparazione per il Timballo di fusilloni ricotta e prosciutto: Far lessare la pasta, scolarla molto al dente. Infornare a forno caldo a 200° e far cuocere per cinque minuti, poi accendere il grill e lasciare imbiondire la superficie del timballo per due minuti, estrarre dal forno e servire il piatto caldo.

  • Timballo di fettuccine piselli e pancetta

    Ingredienti per 4 persone per il Timballo di fettuccine piselli e pancetta: Per le fettuccine 350 grammi di farina 3 uova intere 1 cucchiaio di olio 1 pizzico di sale per la besciamella: 4 bicchieri di latte fresco intero 4 cucchiai scarsi di farina 00 80 grammi di Parmigiano grattugiato 40 grammi di burro sale pepe bianco 1 pizzico di noce moscata per il condimento 1 etto e mezzo di pancetta stesa 1 etto e mezzo di piselli sgusciati 1 cipolla 50 grammi di burro Preparazione per il Timballo di fettuccine piselli e pancetta: per l'impasto Accendere il fuoco a 180/ 200 gradi.

  • Il mio timballo di anelletti

    Ingredienti per 6 persone per il timballo di anelletti: 500 grammi di anellinii, 200 grammi di piselli, 150 grammi di caciocavallo, 50 grammi circa di pangrattato, 40 grammi di parmigiano grattugiato, 20 grammi di burro, olio extra vergine d'oliva, sale, Per il ragù: 500 grammi di carne di manzo macinata, una bottiglia di passata di pomodoro da 750 ml, una cipolla, una carota, un gambo di sedano, olio evo, mezzo bicchiere di vino, sale, basilico. Preparazione per il timballo di anelletti: Per prima cosa preparate il ragù: in una casseruola con tre o quattro cucchiai di olio dorate sedano, carota e cipolla sminuzzati; aggiungete la carne e fate rosolare, sfiammate con il vino e quando l'alcol sarà evaporato aggiungete il pomodoro, abbassate il fuoco e lasciate andare per un'oretta almeno, quando il sugo sarà bello tirato fermate la cottura. Lasciate raffreddare il Timballo di anellini leggermente prima di servire in tavola.

  • 10 ricette per cucinare gli avanzi con gusto

    Tortino sottile di patate, fiordilatte e speck Pasta con il sugo di arrosto Tortellini avanzati al forno Un timballo di maccheroni Polenta pasticciata al formaggio Polpettone alla Picchiapò Polpette di bollito di manzo Quiche brie e salmone Torta casalinga con frutta avanzata Palline di cocco e cioccolato

  • Fettuccine al forno con piselli e pancetta

    Ingredienti per 4 persone per il Timballo di fettuccine piselli e pancetta: Per le fettuccine 350 grammi di farina 3 uova intere 1 cucchiaio di olio 1 pizzico di sale per la besciamella: 4 bicchieri di latte fresco intero 4 cucchiai scarsi di farina 00 80 grammi di Parmigiano grattugiato 40 grammi di burro sale pepe bianco 1 pizzico di noce moscata per il condimento 1 etto e mezzo di pancetta stesa 1 etto e mezzo di piselli sgusciati 1 cipolla 50 grammi di burro Preparazione per il Timballo di fettuccine piselli e pancetta: per l'impasto Accendere il fuoco a 180/ 200 gradi.

  • Sicilia sul Tevere!

    Ma il pezzo forte è arrivato con il primo: il piatto presenta la versione monoporzione del timballo di anelletti, golosa e croccante al punto giusto e una variazione della pasta con le sarde passata al forno, meno sugosa del previsto..

  • Millefoglie di crespelle salate

    Sul fondo della teglia da forno, adagiare un a crespella e versarci un cucchiaio di besciamella una fatta di prosciutto ed una di provola, ripetere l'operazione quattro volte, lasciate l'ultimo stato senza besciamella e irrorate di parmigiano, ripetere l'operazione ottenendo quattro timballini circolari di crespelle, infornare a forno caldo a duecento gradi, cuocere per cinque minuti.

© 2016 by Claudio Lavacca