Penne fantasia


Non c'è dubbio che la pasta sia il piatto nazionale italiano; per aggiudicarsi questa qualifica la corsa è a due, un testa a testa mozzafiato che vede antagonista la pizza. Ma mentre in alcuni paesi, vedi Giappone, la pizza è considerata di origine americana, perché la grande distribuzione USA si è impadronita di questo prodotto, la pasta è ovunque riconosciuto come cibo italiano. Si è vero che in molte nazioni oggi i maccheroni sono presenti nei piatti cucinati, in casa e fuori, ma i condimenti e le salse nostrane sono inimitabili e insuperabili. Questa ricetta, semplice ma molto gustosa, lo dimostra abbondantemente, anche se potrebbe essere stata ideata da uno chef americano, Qui ho utilizzato solo prodotti tipici italiani, costosi ma unici. Unica concessione il prezzemolo riccio, che in molti conoscono come americano, quello utilizzato proviene comunque da coltivazioni italiane.


Ingredienti per quattro

360 g. di penne rigate (attenzione alla marca)

200 g. di noci sgusciate

30 g. di pinoli di San Rossore

300 g. di olive Taggiasche

50 g. di prezzemolo riccio

10 pomodorini

60 g.di parmigiano grattugiato

10 cucchiaio di olio evo

1 spicchio di aglio di Sulmona


Preparazione

Soffriggere l'aglio di Sulmona nell'olio extravergine di oliva Dop di Foligno, per non far bruciare l'aglio aggiungere nella padella, afreddo, un cucchiaio di acqua. Non appena imbiondito l'aglio aggiungere le olive Taggiasche schiacciate e denocciolate. Dopo un minuto aggiungere i pomodori tagliati a dadini, e un terzo del prezzemolo. Frantumare la metà delle noci, dopo cinque minuti di cottura della salsa aggiungere le noci, sia quelle frantumate sia quelle intere, assieme versare anche i pinoli, continuare la cottura per un minuto ancora; poi scolare la pasta e versare nella padella. Far saltare il tutto per un paio di minuti e a fuoco spento aggiungere il parmigiano. Guarnire il piatto di portata con il prezzemolo rimasto

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016 by Claudio Lavacca