Spaghetti alla spigola



Uno dei pesci più pregiati dei nostri mari è la spigola, Consumato in tutte le cucine regionali, considerato prelibato sia per la sua carne bianca sia per il suo sapore ineguagliabile. La spigola è un predatore, quindi il suo è un movimento continuo alla costante ricerca di prede, questo fa si che le sue carni siano sode e saporite. In cucina si ottengono magnifici piatti utilizzando tutte le tecniche possibili: dal carpaccio al vapore, dal forno o fritta è sempre meravigliosamente gustosa; la tecnica molto in uso è quella della bollitura, in cui spesso viene accompagnata dalla salsa maionese, un uso che personalmente non condivido, la salsa copre troppo il sapore del pesce. In acqua è molto veloce, il suo corpo si presenta oblungo e affusolato, queste caratteristiche fisiche assecondano la sua voracità naturale. Il colore è argenteo, con il dorso grigio nerastro. vive prevalentemente in acque di media profondità, ma si avvicina alle coste e ben si ambienta anche in acque basse. E' preda ambita sia da pescatori professionisti sia da quelli sportivi. Data la versatilità del sapore sue carni anche in guazzetto si pre senta come ottima pietanza; da qui l'idea di proporre la ricetta qui presentata.


Ingredienti per spaghetti alla spigola per quattro


360 gr. di spaghetti

4 filetti di spigola

350 gr. di polpa di pomodoro roma

1 spicchio di aglio

5 cucchiai di olio evo

1/3 di bicchiere di vino bianco

1 presa di sale

1 mazzetto di prezzemolo


Esecuzione della ricetta di spaghetti alla spigola


Sbollentare i pomodori in acqua bollente, una volta raffreddati liberarli dalla pelle.

Spellare i filetti di spigola, tagliarli in piccoli pezzi di circa u centimetro. Scaldare in un tegame l'olio insieme a un paio di cucchiai di acqua, appena caldo l'olio aggiungere l'aglio, tutto a fuoco moderato. Quando l'acqua si sarà consumata eliminare l'aglio. Versare nel tegame i pezzetti di pesce, sempre a fuoco basso, farli rosolare, appena avranno assunto un colore leggermente ambrato aggingere il vino ed alzare il fuoco per un paio di minuti, in modo di far evaporare l'alcol. Ora aggiungere il pomodoro e dopo aver riportato il fornello ad una potenza moderata. Togliere dalla salsa qualche pezzetto di spigola e tenerli da parte. Far cuocere per circa quindici minuti, regolando di sale la salsa. Cuocere gli spaghetti in acqua bollente e salata, scolandoli sl dente, condirli nel tegame della salsa e poi versarli sul piatto di portata, guarnendo la porzione con i pezzi di spigola e le foglie di prezzemolo.















Post in evidenza
Post recenti