Fettuccine alle castagne e pecorino

October 23, 2019

 

E' innegabile che per ogni gastronomo e/o amante della buona tavola l'autunno sia la più bella stagione dell'anno; in questo periodo la terra è generosa. I regali che ci arrivano dai boschi e dagli orti sono fantastici: tartufi, funghi, castagne e zucche sono prodotti di una cucina popolare e della tradizione che si traducono in piatti eccezionali Qui propongo una ricetta che ho carpito al mio amico oste Paolo Tizzanini. Una ricetta contadina, di quando la mancanza di risorse economiche aiutava le massaie a inventare quotidianamente delle varianti per portare in tavola qualcosa di sostanzioso e di saporito. Le castagne si raccoglievano gratuitamente, la farina da loro ottenuta era un ottimo succedaneo della farina di grano, allora molto più costosa. Ancora oggi questo tipo di farina si rivela eccellente per preparazioni dolci e salate, qui propongo dalle fettuccine di farina di castagne, tirate a mano e condite con il pecorino stagionato.

 

Ingredienti per le fettuccine alle castagne e pecorino per quattro

 

300 gr. di farina di castagne

200 grammi di farina 00

3 uova

9 cucchiai di olio evo

sale

qualche foglia di timo

80 grammi di pecorino stagionato

 

Preparazione delle fettuccine alle castagne e pecorino per quattro

 

Sulla spianatoia formare la classica fontana con la farina 00 e quella di di castagne, all'interno della quale rompere le uova e versare tre cucchiai di olio, aggiungere un pizzico di sale, giusto per ammorbidire il dolciastro della farina. Mescolare il tutto e impastare il composto, fino ad ottenere un impasto soffice e consistente. Far riposare la palla di pasta per almeno trenta minuti. Aggiungere l'olio all'impasto è necessario per amalgamare meglio la farina di castagne che altrimenti risulterebbe troppo secca. Trascorso il tempo necessario stendere l'impasto con il mattarello, che va guidato in tutte le direzioni, lavorando delicatamente la sfoglia che generalmente si presenta un tantino più porosa di quella di farina di grano. Stesa sottilmente la sfoglia ricavarne delle fettuccine a mano con un coltello, qui non è necessario avvolgere la sfoglia su se stessa, per evitare che si sfaldi durante il lavoro del coltello. E' necessaria una breve cottura delle fettuccine in acqua bollente salata, nel frattempo scaldare in un tegame l'olio rimasto, aggiungendoci qualche foglia di timo, chiudere il fuoco sotto il tegame e versarci la pasta scolata, mantecare in modo che tutte le fettuccine risultino ben condite. Nel piatto di portata distribuire una generosa dose di pecorino stagionato, la dolcezza della farina di castagna viene stemperata dalla sapidità del formaggio.

 

Please reload

Post in evidenza

Crespelle ai carciofi

November 14, 2019

1/10
Please reload

Post recenti

November 14, 2019

November 12, 2019

November 8, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016 by Claudio Lavacca