Il Mercato di Rialto


Che Venezia sia una città unica, tra le più belle del mondo è inutile sottolinearlo. E' uno di quei luoghi che non si finisce mai di conoscere, si scopre sempre qualcosa di nuovo, che sia una calle, un cortile o un palazzo. Quando si cammina sembra sempre di partecipare ad un gioco di rincorsa, dove gli occhi del visitatore non riescono a tenere il passo delle sorprese che la città cela tra le sue meraviglie. Tra le tante attrazioni una è il Ponte di Rialto, costruito alla fine del '500 così come le vediamo, ma in realtà il primo ponte in quella posizione fu di barche posizionato nei primi del 1200, solo un paio di secoli dopo fu costruito un ponte di legno, che si potesse sollevare, questo perché il traffico di passaggio era divenuto insostenibile, proprio per l'importanza crescente del mercato, che ogni giorno raccoglieva enormi movimenti di merci e richiamava numerosi "piedi polverosi", così venivano chiamati i commercianti che arrivavano da tutta Europa. Il mercato sorge alla base del Ponte, ed è lì dal 1097, allora non solo mercato cittadino ma attrazione per acquirenti internazionali, dove si trovavano: spezie, merce pregiata per i tempi, stoffe preziose e ogni curiosità reperita dai marinai Veneziani. Oggi è il mercato agroalimentare centrale della città, dove importanza determinante ha il settore del pesce. I Banchi raccolgono ogni specie reperibile nell'adriatico, dalle granseola alle seppie giganti, dalle spigole alle lumache di terra.

E dalla terra dell' isola di S. Erasmo le verdure degli orti fanno bella mostra di se, invitando cuochi, massaie e turisti a progettare piatti gustosi con prodotti freschi e locali. La cornice del mercato sembra sia rimasta indietro nel tempo, il pescivendolo che vende anche il fritto, o il bacaro dove consumare il cicchetto, un susseguirsi di voci e di rumori del lavoro quotidiani, ti fanno vivere una esperienza suggestiva. E sollevando lo sguardo il visitatore può cogliere dettagli curiosi appartenenti alla costruzione della loggia, nata in stile antico ma molto più moderna, infatti fu costruita ai primi del secolo scorso, in perfetto stile veneziano.


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Questo è un paragrafo. Fai clic qui per modificarlo e aggiungere il tuo testo.

© 2016 by Claudio Lavacca