Sandwich di triglia, spinacini e datterini gialli


La triglia è uno dei pesci più prelibati, di colore rosso corallo hanno un sapore intenso e anche da cotte spigionano un profumo di mare sorprendente. Ne esistono due tipi, quella di scoglio e quella di sabbia; io preferisco chiamarla così piuttosto che con la definizione di fango, mi sembra riduttivo per il pesce. Il sapore è deciso e intenso proprio come il suo odore. Si presta a molteplici preparazioni, fritta, in tegame o anche arrosto. la preparazione che propongo oggi è semplice ma dal sapore del pesce esaltato dalle verdure con le quali l'ho abbinata. Questa ricetta la si può sviluppare in due modi: uno al piatto normale l'altro come un sandwich.


Ingredienti per quattro

8 triglie

400 g di spinacini freschi

200 g di datterini gialli

5 cucchiai di olio evo

sale


Per il sandwich

8 fette di pane tostato


Preparazione

Sfilettare le triglie, per chi non fosse in grado far eseguire l'operazione al pescivendolo. In una padella larga scaldare un cucchiaio di olio, e farci saltare gli spinacini, al massimo per un paio di minuti. Nella stessa padella con un altro cucchiaio di olio saltare i detterini, anche questi per pochi minuti, in modo che restino croccanti. Con l'olio restante, sempre nella stessa padella cuocere i filetti di triglia, adagiarli nell'olio caldo dalla parte della pelle, solo dopo cotti da quel lato vanno girati, poi tolti dal fuoco prima che comincino a sbriciolarsi. .Adagiare i filetti nel piatto di portata e guarnire con gli ortaggi. Nella versione sandwich posizionare al centro del piatto una fetta di pane, stenderci sopra uno strato di spinacini e due filetti di triglia guarniti di pomodori, ricoprire il tutto con una seconda fetta di pane. Aggiustare di sale prima di servire.

.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016 by Claudio Lavacca