Spaghetti alla Marinara



Nel periodo storico che stiamo vivendo si continua a voler distinguere la cucina di base: quella casalinga per intenderci, e l'alta cucina.

A prescindere dal fatto che quella italiana è sempre da considerare alta cucina, non fosse altro per la grande qualità e varietà dei prodotti utilizzati. Sì, è certamente vero che nei ristoranti pluripremiati un piatto è montato dopo che gli ingredienti sono passati attraverso numerosi passaggi di padella in padella, ma è anche vero che le preparazioni casalinghe restituiscono una immediatezza rara nella loro semplice preparazione.

Oggi ho voluto proporre una semplice ricetta che trovo estremamente appetitosa, gli spaghetti alla marinara. Rifacendomi al classico condimento della pizza napoletana. Qui non faccio tante differenze: tra pizza napoletana o romana, alta o bassa, alla pala o in teglia, ma mi soffermo su quelli che sono i due condimenti originali della vera pizza: la margherita e la marinara, quindi la distinzione si fa sul condimento. La marinara è un condimento semplice, di pochi ingredienti: olio pomodoro, aglio e origano, qui ho sostituito la base della pizza con spaghetti di buona qualità. Per arricchire il condimento di colore ho aggiunto ai pomodorini rossi quelli gialli.


Ingredienti per quattro di Spaghetti alla Marinara


320 gr. di spaghetti

450 gr. di pomodorini rossi e gialli

1,1/2 di cucchiaio origano secco

1 spicchio di aglio

6 cucchiai di olio evo

sale


Preparazione degli spaghetti alla marinara:


In una padella far rosolare l'aglio nell'olio, aggiungendo un cucchiaio d'acqua, in modo che l'aglio rilasci tutto il suo aroma senza essere troppo invasivo e senza che rilasci un fastidioso sapore di bruciato. Tagliare i pomodorini a metà e aggiungerli nella padella quando l'aglio sarà rosolato, lasciare cuocere i pomodori a fuoco vivo per cinque minuti, passato questo tempo portare il fuoco a metà potenza e coprire il tegame, subito dopo aver aggiunto alla salsa la metà dell'origano. Far cuocere la pasta in acqua salata e scolarla al dente. Aggiustare di sale la salsa e versare nella padella gli spaghetti. Versare nel piatto di portata e decorare con una generosa dosa di origano

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Questo è un paragrafo. Fai clic qui per modificarlo e aggiungere il tuo testo.

© 2016 by Claudio Lavacca