• di Marco Rossetti

Guazzetto di alici


Il mediterraneo offre grandi opportunità di pesca di pesce azzurro, con questo termine si identificano diverse specie di pesci, tutte caratterizzate dal colore tendente all'azzurro del dorso. Molto apprezzato in cucina sia per le caratteristiche organolettiche delle loro carni sia per le proprietà nutrienti. La grande densità di questi pesci nei mari si deve principalmente alla loro grande capacità riproduttiva, e al loro sistema di vita in branchi numerosi. I nostri libri di cucina sono zeppi di ricette che hanno come protagonisti questi pesci, tra le principali troviamo quelle che descrivono piatti con le alici. I nostri mari ospitano, in ogni dove, flotte di pescherecci dedicati alla pasca di alici, proprio dalle abitudini alimentari dei pescatori arrivano gran parte di queste ricette, tutte gustosissime e dai sapori inimitabili. In ogni regione è presente una ricetta tipica territoriale in cui siano presenti le alici fresche o conservate. La ricetta qui presentate appunto ha origine da ciò che mangiavano i pescatori durante le loro battute.


Ingredienti per quatto delle alici in guazzetto

1 kg. di alici

1 mazzetto di prezzemolo

1 mazzetto di basilico

1/2 bicchiere di vino

1/2 bicchiere di acqua

8 cucchiai di olio evo

1 limone spremuto

scorza di limone grattugiata

sale


Preparazione delle alici in guazzetto

Sotto acqua corrente lavare e pulire le alici; con le dita togliere la testa, con il pollice aprire la pancia ed eviscerarle poi eliminare anche la lisca, rimarranno i due filetti uniti ma aperti.

Distribuire sul fondo di una padella le alici così pulite; aggiungere un pizzico di sale e versare sopra il pesce l'acqua il vino e l'olio, mettere la padella sul fuoco, che deve essere moderato.Lasciare cuocere cinque minuti, anche meno, giusto il tempo che acqua e vino si ritirino. Nel frattempo lavare gli odori e triturarli con un coltello. A cottura ultimata servire nel piatto di portata distribuendo le erbette sulle alici.

Post in evidenza