Bulgur, lenticchie e pomodori confit

Il Bulgur, che in italiano viene chiamato grano spezzato, è grano duro germogliato, i chicchi vengono cotti a vapore per essere poi essiccati e frantumati, in modo da ottenere una granella sottile di frumento. Diffusissimo in Medio Oriente fin dai tempi più antichi, oggi è molto commercializzato anche in Italia, negli scaffali dei nostri negozi lo troviamo tra i prodotti biologici, Il suo utilizzo è vario e si abbina a molte preparazioni, in estate è una ottima base per insalate.

La ricetta che qui propongo è in abbinamento con un saporito legume come la lenticchia e con i pomodorini confit, gustosi e delicati.


Ingredienti per quattro per il Bulgur, lenticchie e pomodori confit:


250 gr. di Bulgur

125 gr. di lenticchia

1 lt. di brodo vegetale ( va bene anche acqua semplice)

200 gr. di pomodorini

1 cipolla

1 gambo di sedano

1 carota

1 peperoncino piccolo

olio extravergine d'oliva

origano secco

1 spicchio di aglio

sale e zucchero


Preparazione per il Bulgur, lenticchie e pomodori confit:


Soffriggere carota, sedano e cipolla tritati in due cucchiai di olio, utilizzando una pentola alta. Versare nel soffritto le lenticchie e farle insaporire per circa 3 minuti, poi versare nella pentola il brodo, lasciare cuocere per circa venti minuti. Trascorso questo tempo versare il bulgur e salare, lasciare andare a fuoco moderato per almeno altri venti minuti, la pietanza sarà pronta quando tutto il brodo sarà assorbito dal bulgur.


Precedentemente preparare i pomodori, tagliati a metà e disposti in una teglia da forno, conditi ciascuno con un pizzico aglio tritato, origano, sale e zucchero, irrorare il tutto con olio. Infornare per venti minuti in forno caldo a duecento gradi.

Versate il bulgur nel piatto di portata, irrorate con olio a crudo e guarnite con i pomodori confit.




Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Questo è un paragrafo. Fai clic qui per modificarlo e aggiungere il tuo testo.

© 2016 by Claudio Lavacca