Risotto con pollo e crema di peperoni


Comincio questa ricetta in modo inusuale, suggerendovi un link per godere un godibilissimo filmato degli anni sessanta. Un film targato Rai con la regia di Giulio Macchi, dove la romanissima Sora Lella, cerca di infondere i alcune nozioni della tradizione gastronomiche romane al veneto Gigi Ballista. Tra gli esempi mostrati dalla sorella di Aldo Fabrizi, non poteva mancare il pollo con i peperoni. Questa ricetta è sicuramente un pilastro della cucina romana; uno di quei piatti del dì di festa tanto frequente sulle tavole sia dei Parioli sia delle borgate. Divenuto poi, proprio negli anni del boom economico, pietanza principale dei pranzi al sacco, o pic-nic, dei romani che con le loro seicento compivano le loro gite fuori porta. Anche in casa mia questo piatto ricopriva il ruolo di succulento e magnifico secondo piatto, che troneggiava sulla tavola domenicale.

Qui ho voluto trasformare il pollo con i peperoni da secondo piatto importante ad un primo delicato, gustoso e appetitoso.


Ingredienti per quattro


320 gr. di riso carnaroli

1 pollo e 1/4

una cipolla grande

4 peperoni ( come suggerisce la Sora Lella nel filmato devono essere quelli a quattro punte)

1 spicchio d'aglio

1 bicchiere di vino

2 rametti di timo

1 costa di sedano

1/2 carota

30 gr. di burro

60 gr. di parmigiano

Olio extra vergine d'oliva

sale e pepe


Preparazione


In una pentola realizzare il brodo di pollo: in un litro e mezzo di acqua fredda inserite un quarto di pollo, 1/4 della cipolla, una costa di sedano e la mezza carota; portare sul fuoco e lasciare cuocere per un'ora e mezza a fuoco moderato. Pulire bene i peperoni dopo averli lavati, assicurandosi di eliminare totalmente i semi. tritare la cipolla rimasta, aggiungere metà di questa in un tegame e farla soffriggere leggermente con tre cucchiai di olio, poi aggiungere i peperoni tagliati alla julienne, salare leggermente, coprire il tegame e far stufare i peperoni per almeno trenta minuti, una volta che saranno cotti versarli nel bicchiere del frullatore ad immersione e quando saranno tiepidi frullarli, fino ad ottenere una crema fluida e compatta; chiudere il bicchiere e tenerlo al caldo in acqua calda.

Nello stesso tegame dove si sono cotti i peperoni versare altri tre cucchiai di olio e uno spicchio di aglio, far soffriggere per tre o quattro minuti, estrarre l'aglio dal tegame e aggiungere il pollo disossato e tagliato a piccoli dadini, rosolare bene e poi aggiungere 1/2 bicchiere di vino; far sfumare e proseguire la cottura per altri dieci minuti, condire con un pizzico di sale e una macinata di pepe nero, i bocconcini di pollo dovranno risultare croccanti.

In un altro tegame soffriggere la cipolla rimasta nel burro, versare il riso e tostarlo, sfumare con il resto del vino, quando l'alcool sarà sfumato aggiungere un mestolo di brodo di pollo, lasciarlo asciugare e proseguire la cottura aggiungendo il brodo, di tanto in tanto, fino ad ultimare la cottura del riso. Una volta cotto il riso, impiattarlo circondadolo con i bocconcini di pollo alternati ad un cucchiaino di salsa di peperoni. Distribuire la salsa anche sopra al riso e guarnire con un paio di pezzetti di pollo. Terminare la guarnizione con foglie di timo e una macinata di pepe. Volendo, tenere da parte un po' di crema di peperoni in una salsiera tiepida da portare in tavola per chi voglia aggiungere condimento.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Questo è un paragrafo. Fai clic qui per modificarlo e aggiungere il tuo testo.

© 2016 by Claudio Lavacca