• di Marco Rossetti

Crostini misti...


Il crostino è una gustosa e semplice preparazione che può essere proposta in alternativa a svariate portate. Generalmente lo si considera un antipasto, ma anche uno stuzzichino da merenda, oppure una valida alternativa al primo piatto. In tutte le pizzerie vine proposto come alternativa alla pizza, con condimenti più svariati: i classici sono alle alici o al prosciutto e anche ai funghi champignon. Una popolare pizzeria romana presenta nel suo menù un crostino condito con funghi piselli e prosciutto, chiamandolo alla Cardinale, come se l'abbondanza degli ingredienti del condimento fossero in abituale appannaggio dell'alto clero vaticano. Qui propongo due condimenti: uno classico con alici e l'altro meno usuale con il salmone affumicato


Ingredienti per quattro

12 fette di pane

200 g. di fior di latte

12 cucchiaini di latte

6 alici sott'olio

2 fette di salmone


Preparazione:

Il pane che meglio si presta a questa preparazione è la ciriola romana, ma pochi sono i fortunati che riescono a procurarsi questa pagnottella, ormai rara anche nei forni della capitale: Si tratta di uno sfilatino a forma ovale con le due punte accentuate e al centro piuttosto cicciotto, al suo interno una generosa dose di mollica morbida in contrasto con la croccante parte esterna, che viene tagliato a fette oblique (ovali), In tempi passati questo pane, appunto ciriola o sfilatino, era il classico utilizzato da riempire sia per le merende dei giovani, sia per pranzi al sacco o anche per il pranzo degli operai.

Valida alternativa per tutti gli sfortunati è la baguette o francese, che offre la stessa croccantezza esterna e una buona dose di mollica all'interno.

Tagliare il pane a fette, stendere le fette nella teglia, bagnarle con un cucchiaino di latte e portarlo in forno per un paio di minuti, estrarlo dal forno e sovrapporre le fette solo su un lato. Stendere sul pane la mozzarella, e solo sulla metà dei crostini le alici, che vanno infornate assieme al fior di latte. Mentre le fette di salmone, come il prosciutto crudo, dovranno essere stese sulla mozzarella solo dopo che la mozzarella sia sciolta.


Post in evidenza