• di Marco Rossetti

Melanzane grigliate al pomodoro con rughetta saltata


La melanzana fu introdotta in Europa dagli arabi, che la diffusero nel vecchio continente quando invasero la penisola iberica. Il diffondersi del consumo alimentare, presso le popolazioni fu lento, da prima si pensò che gli arabi l'avessero introdotta per uccidere i cristiani, poi fu considerata, comunque poco benefica. Addirittura col passare dei secoli fu anche considerato cibo afrodisiaco, tanto che alcune popolazioni la chiamarono Pene di Asini, in italiano il nome viene fatto derivare da Mela Insana. Fatto sta che con il tempo questo ortaggio si è conquistata una posizione di prestigio nei ricettari europei; in Italia dal sud ,il suo consumo si è diffuso un po ovunque, ed è diventata protagonista di molti piatti. é abbinata con molti altri ingredienti, spesso con il pomodoro, ma in questa ricetta la abbiniamo anche alla rughetta. Anche a questa verdura, in antichità, venivano attribuite proprietà afrodisiache, tanto che i romani la coltivavano nei campi dove sorgevano le statue falliche erette in onore di Priapo, dio della virilità. Sta di fatto che il gusto di questi due vegetali ben si completano, quell'amarognolo che entrambe le piante rilasciano è gradevole al palato, che in questa ricetta viene ben mitigato dalla presenza del pomodoro.


Ingredienti per 4 persone:

2 melanzane viola lunghe

50 g. di passata di pomodoro

1 mazzetto di rughetta

5 cucchiai di olio evo

sale

1 spicchio di aglio


Preparazione:

Lavare sia la rughetta sia le melanzane, tagliare le melanzane a rotelle alte circa 5 mm. e arrostirle, su entrambi i lati, in gratella. Tritare finemente la rughetta, in un tegame fate insaporire l'olio con lo spicchio di aglio, non appena questo si sarà brunito eliminarlo e versare la rucola, facendola saltare per non più di due minuti, in modo che resti bella croccante. In un tegamino fate scaldare la passata di pomodoro, senza aggiungere olio. Versare nel piatto di portata le melanzane, inserendo tra una fetta e l'altra la rucola saltata, condire le melanzane con un cucchiaino di passata e con l'olio dove l'erba è stata saltata.

Post in evidenza
Post recenti