• di Marco Rossetti e Francesca Topi

La crostata di more


Quante volte vi è capitato, in estate, di fermarvi lungo una stradina di campagna, lasciare l'auto quasi abbandonandola, per immergervi tra i rovi e raccogliere le more?

A noi un sacco di volte. quasi sempre l'avventura finisce in discussione, infatti uno dei due vorrebbe fare una scorpacciata immediata, mentre l'altro ne vorrebbe raccoglierne una certa quantità per farne una marmellata o una crostata. Quando quest'ultimo vince quasi sempre il numero dei frutti scema durante il viaggio, quindi si finisce sempre a fare la crostata. Noi non cuociamo la crema due volte, né inforniamo le more, quindi la nostra è una crostata a freddo.



Ingredienti per la crostata di more:

per la frolla


300 g di farina

150 di zucchero 120 g di burro 1 uovo intero 1 tuorlo 1 pizzico di sale

buccia di limone grattugiata


per la crema:

1 lt di latte intero fresco

5 tuorli

6 cucchiai di zuccheri

5 cucchiaio rasi di farina


300 g di more


Preparazione per la crostata di more:


Far ammorbidire il burro. Miscelare la farina e lo zucchero creando la classica fontana e introdurre il burro e le uova sbattute, aggiungendo il sale e la scorza di limone. Lavorare il tutto con le mani, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Importante: lavorare l'impasto velocemente e con le mani fredde, in modo che il gusto del burro non si alteri.

Far riposare l'impasto per una mezzora, in frigo e avvolto nella pellicola. Stendere l'impasto con il mattarello, fino ad ottenere un disco dell'altezza di circa mezzo centimetro. Il disco deve avere un diametro più grande della teglia rotonda nel quale posizionarlo, cosicché possa formare anche un bordo verticale per contenere la crema. Adagiare l'impasto nella teglia e infornare a forno caldo a 200° per circa trenta minuti, sfornare quando la frolla avrà preso un bel colore brunito.

Per la crema: scaldare il latte, senza farlo bollire. Prendere una ciotola e versarci i tuorli, cinque cucchiai di zucchero e mescolare con la frusta fino ad ottenere un composto omogeneo; aggiungere la farina setacciandola; continuando a mescolare versare a filo il latte caldo, aggiungere un pizzico di sale, versare il composto in un pentolino e portare sul fuoco medio aggiungendo la scorza di limone.

Mescolando continuamente far cuocere fino a quando la crema si rapprende. Spegnere il fuoco, ora la crema è pronta.

Stendere la crema all'interno della torta e infine disporre le more a cerchio sulla crema, eseguendo l'operazione creando dei cerchi di more dall'esterno verso l'interno, arrivati al centro aggiungere qualche mora in più.







Post in evidenza
Post recenti